Come arrivare all’isola d’Elba da Livorno

Arrivare all'Isola d'Elba da Livorno è oltremodo facile, fintanto che ogni giorno ci sono diversi traghetti in partenza dalla costa italiana

Per arrivare all’Isola d’Elba da Livorno bisogna recarsi nella località di Piombino Marittima, da dove partono corse plurigiornaliere in direzione di Portoferraio, Cavo e Rio Marina. Questi sono porti situati ad Elba e ogni giorno ricevono molte visite di turisti provenienti dall’Italia continentale e dall‘Europa. L’unica difficoltà per raggiungere Elba con i mezzi pubblici, consiste nel recarsi a Piombino Marittima. Questa località si trova in Toscana ed è la più vicina all’Isola d’Elba. Piombino Marittima è ben collegata con altre città italiane, tanto che è possibile raggiungere questa località portuale via autobus, treno o macchina.

Per arrivare all’Isola d’Elba da Livorno è consigliato utilizzare il treno. Bisogna recarsi presso la stazione ferroviaria di Livorno e acquistare un biglietto per Piombino Marittima. Generalmente, c’è un treno ogni 60 minuti in partenza dalla stazione livornese verso la località indicata. Treni in direzione Roma Termini o Grosseto fanno una sosta a Piombino Marittima, dove il viaggiatore deve scendere.

Una volta alla stazione di Piombino, bisogna prendere l’autobus numero 2A, in direzione Piombino Porto Fs. Arrivati al porto, ci si deve dirigere verso il molo d’imbarco, dove acquistare i biglietti utili per il viaggio con una delle 4 aziende che collega l’isola all’Italia. Il viaggio da Piombino a Portoferraio occupa all’incirca un’ora, ma la durata potrebbe cambiare in relazione alle condizioni meteo. Per arrivare all’Isola d’Elba da Livorno è possibile anche avvalersi dei servizi offerti dalle aziende di trasporto aereo.

In tal caso bisognerebbe recarsi presso l’aeroporto di Pisa o di Firenze , da cui prendere il volo per Marina di Campo, un aeroporto situato sull’Isola d’Elba. Utilizzando questa seconda opzione, è possibile risparmiare del tempo, ma si spende di più. Una volta sull’isola è consigliato spostarsi soltanto camminando, per godere al massimo la natura elbana. In alternativa, i turisti potrebbero prendere in considerazione l’idea di noleggiare dei tricicli con cui muoversi nell’entroterra elbanese. Prima di partire verso l’isola, bisogna considerare che a Elba sono assenti impianti GPL. I turisti possono alloggiare in tanti B&B situati sulle coste d’Elba, oppure prenotare la stanza in un hotel.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come arrivare all’isola d’Elba da Livorno