Australia, l’università che sembra Hogwarts, ma non lo è

Molti turisti cinesi hanno confuso l'University of Sydney per il set della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts ma in realtà non è così.

Molti turisti cinesi hanno creduto alla fake news secondo la quale l’Università di Sydney in Australia fosse stata utilizzata come ambientazione per le scene esterne di Hogwarts, negli otto film di Harry Potter.

Questo equivoco nasce dal fatto che diversi siti e guide turistiche del Sol Levante abbiano diffuso questa informazione errata, spingendo ogni giorno diversi visitatori a scattare selfie nel chiostro dell’università, convinti di essere sul set dei film del maghetto più famoso del mondo.

L’University of Sydney, con l’architettura neogotica del quadrilatero principale, merita sicuramente una visita, anche perché è stata fondata nel 1850 ed è la più antica dell’Australia, ma non ha niente a che fare con Harry Potter. La struttura esterna, con i corridoi del chiostro, può ricordare quella che si vede nei film, ma non è così.

Per questa pubblicità ingannevole, probabilmente le compagnie turistiche cinesi saranno accusate di violazione della legge australiana, ma nel frattempo la struttura di Sydney e il museo collegato (Nicholson Museum) hanno tratto un beneficio consistente da questa Potter – mania, con un boom di visite e circa 4000 turisti in più in due anni.

In realtà le scene esterne sono state girate nella cattedrale normanna di Durham, nel Nord-Est dell’Inghilterra, decisamente più suggestiva (è un sito patrimonio dell’UNESCO) e più vicina agli Studios di Harry Potter che si trovano a Londra.
Realizzare un’ambientazione così complessa come la Scuola di Hogwarts, ha significato utilizzare location diverse, con luoghi reali ma anche ambientazioni ricostruite interamente nei Warner Bros Studios di Harry Potter  a Londra, ora visibili.

cattedrale di Durham

Il castello di Hogwarts esiste davvero e si trova nel Northumberland, una regione nel nord-est dell’Inghilterra. Corrisponde all’Alnwick Castle, ed è il secondo castello più grande ancora abitato del paese, attualmente di proprietà della famiglia Percy. Gli interni della famosa Scuola di Magia e Stregoneria, invece, appartengono a località diverse, le scene in biblioteca sono state girate nella Duke Humfrey’s Library nell’Oxfordshire, i corridoi interni sono i chiostri di Lacock Abbay nel Wiltshire,mentre la Sala Grande si ispira alla Sala Mensa del Christ Church College di Oxford.

La lista di tutti i luoghi che appaiono negli otto film è davvero lunga, ci sono anche varie mappe che suggeriscono dei percorsi a tema, soprattutto nella città di Londra. Come dimenticare l’oramai iconico binario 9 e ¾ della stazione di King’s Cross, dove ora si trova un apposito carrello infilato a metà nel muro, completo di gabbietta di Edvige, pensato appositamente per i selfie dei turisti.
Non mancano i tour, i festival e le experience dedicate ai fan del mago più famoso del mondo, che ha un posto speciale nel cuore di molti, ma purtroppo per i turisti cinesi, non è mai arrivato in Australia durante le sue avventure.

Australia, l’università che sembra Hogwarts, ma non lo è