È stato scoperto un mondo nascosto sotto i ghiacci dell’Antartide

Alte montagne e sterminate vallate si nascondono sotto i ghiacci dell'Antartide: la scoperta di un team di ricerca britannico

È una scoperta che dell’incredibile, quella fatta in Antartide: nascoste sotto il ghiaccio, montagne e vallate disegnano un paesaggio che nessuno immaginava e che potrebbe spiegare alcuni dei fenomeni naturali che sul Pianeta si verificano.

Nella regione occidentale dell’Antartide, il ghiaccio potrebbe essere non solo ghiaccio. Anzi, non lo è: è piuttosto un pesante telo chiamato a nascondere un vero e proprio tesoro, fatto di alte montagne e di vallate lunghe centinaia di chilometri. Presenze, queste, che secondo gli scienziati spiegherebbero l’innalzarsi dei livelli del mare.

La scoperta, resa nota solo in questi giorni, è stata fatta da un team di ricercatori britannici dalla Northumbria University, che hanno qui condotto la prima indagine aerogeofisica nella regione del Polo Sud, parte del progetto PolarGAP dell’Agenzia Spaziale Europea: scandagliando il territorio con radar capaci di penetrare il ghiaccio, e di leggere cosa vi è al di sotto, hanno scoperto tre vallate che collegano tra loro l’Antartide Orientale e l’Antartide Occidentale.

Queste “vallate”, ad oggi, impediscono che i ghiacci del primo raggiungano il secondo e le sue coste ma, con l’innalzarsi delle temperature e il conseguente assottigliamento e il ritiro del ghiaccio, proprio le valli e le montagne ora scoperte potrebbero aumentare – mediante la creazione di speciali “corridoi” – la velocità con cui i blocchi di ghiaccio si muovono dal centro del continente, con conseguenze su tutto il Pianeta, che vedrebbe innalzarsi il livello delle sue acque.

La più grande di queste vallate, ribattezzata Foundation Trough, è lunga ben 350 chilometri: esattamente come la distanza tra Washington e New York. La sua larghezza supera i 30 chilometri, ed è dunque maggiore di quella di Manhattan. Le altre due valli sono di poco più piccole: 320 x 15 chilometri Patuxent Trough, 150 x 30 chilometri Offset Rift Basin. Si tratta dunque di proporzioni enormi, e fino ad oggi inammaginabili. Ora gli studiosi sono all’opera per studiare come queste vallate interagiscono con l’Antartide Orientale e con quello Occidentale, per capire quali conseguenze si avranno se la calotta polare si assottiglierà.

È stato scoperto un mondo nascosto sotto i ghiacci dell’Antartide

 

È stato scoperto un mondo nascosto sotto i ghiacci dell’Antart...