Volare in sicurezza: cosa sapere per affittare un jet privato

Viaggiare con un jet privato potrebbe farci sentire molto più sicuri, ecco tutto quello che c'è da sapere

Il turismo è ufficialmente ripartito e con esso anche una serie di dubbi relativi alla sicurezza del viaggiare in aereo. Molti sono gli studi che spiegano quanto sia difficile ammalarsi su questi uccelli elettronici, come tante le evidenze che dimostrano l’efficienza dei filtri HEPA.

Ma nonostante ciò le incertezze rimangono. E a questo proposito la soluzione definitiva potrebbe essere affittare un jet privato. Detta in questa maniera sembrerebbe una possibilità solo per tasche di un certo tipo, ma nei fatti il risparmio di tempo e la sicurezza di viaggiare in un certo modo potrebbero farvi cambiare idea.

Per questo motivo abbiamo deciso di dirvi tutto quello che c’è da sapere, nel caso in cui decideste di affittare un jet privato, un mezzo di trasporto esclusivo che ottimizza il tempo e rende il viaggio particolarmente confortevole.

Partiamo dal presupposto che con un aereo privato si può raggiungere qualunque destinazione del mondo (purché le frontiere siano aperte) e affidandosi semplicemente a una società specializzata nell’offrire il servizio di noleggio e che si occupi anche di pianificare il trasporto nei minimi dettagli.

Ci sono diverse realtà, anche italiane, che mettono a disposizione flotte esclusive e pensate per determinate esigenze. Una scelta che deve essere necessariamente fatta in base alla destinazione in cui si vuole arrivare, al numero di persone e alla tipologia di esperienza desiderata.

Per esempio, per un volo di corto raggio si può ricorrere a velivoli che possono ospitare fino a 5 persone e con un’autonomia di 3 ore di volo. Tuttavia, ci sono anche aerei che possono portare fino a 8 persone e con una resistenza sufficiente a coprire tratte di medio raggio. Per le rotte più lunghe e per i voli particolarmente numerosi si può far riferimento ai modelli classificati come ultra long range, con una durata di viaggio che può tranquillamente superare le 10 ore.

Ma perché scegliere un jet privato? Perché coloro che decidono di utilizzare questa soluzione investono sicuramente una quantità di denaro maggiore rispetto a chi decide di volare con le diverse compagnie aeree, ma allo stesso tempo godono di vantaggi relativi al tempo, investendo su una soluzione che consenta di ottimizzarlo al massimo, e anche di maggiori livelli di sicurezza.

Infatti, mentre per un volo commerciale è necessario arrivare in aeroporto con almeno 2 ore di anticipo, con un jet privato sarà sufficiente presentarsi solo 30 minuti prima dell’orario di decollo. Risparmio percepibile anche al momento dei controlli di sicurezza che richiederanno complessivamente 10 minuti, mentre la media per i voli commerciali è di un’ora e mezza.

Il motivo è molto semplice: per i clienti che si spostano in jet privato sono previsti dei controlli e delle procedure di imbarco riservate grazie alla presenza di terminal VIP dedicati esclusivamente a coloro che noleggiano un velivolo di questo tipo.

Inoltre, una volta saliti a bordo i passeggeri dovranno attendere in media solo 5 minuti prima dell’effettivo decollo, mentre per i clienti dei voli commerciali l’attesa media è di 20 minuti. Anche per quanto riguarda l’arrivo c’è un risparmio di tempo, le stime dicono, infatti, che con un volo privato occorrano circa 5 minuti per recuperare i bagagli, mentre per i voli commerciali il tempo medio è di 50 minuti. Infine, il controllo dei documenti prima di poter uscire dall’aeroporto richiede 20 minuti, contro i 45 dei voli di linea.

Per quanto riguarda la sicurezza, anche in questo caso vengono garantite disinfezioni con prodotti antivirali prima di ogni volo e diversi kit sanitari tra cui mascherine, guanti e igienizzante che i clienti possono scegliere di utilizzare. Inoltre, all’interno delle cabine verranno mantenute le necessarie distanze tra equipaggio e passeggeri.

Insomma, un aereo privato permette di volare in modo esclusivo, in totale relax, di risparmiare tempo da poter reinvestire proficuamente in qualsiasi ambito d’interesse, ma soprattutto di evitare di incorrere in situazioni che potrebbero “costringere” al contatto con troppe persone.

viaggiare in sicurezza in aereo

Interno jet privato, Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volare in sicurezza: cosa sapere per affittare un jet privato