Visto turistico per Zanzibar: dove richiederlo, costi e durata

Per andare a Zanzibar avrete bisogno di un visto turistico con validità trimestrale. Il documento vi costerà circa 100 dollari tra visto di entrata e uscita

Chi vuole visitare Zanzibar necessita di un visto turistico che ha una validità di 90 giorni e che bisogna anche pagare. Il costo totale del documento è fissato sui 100 dollari, suddivisi tra 50 per il visto di entrata e altri 50 di quello d’uscita. Prima di partire per l’isola africana è bene contattare le autorità del governo della Tanzania, che controlla Zanzibar, per ottenere un visto che sia appropriato allo scopo del viaggio effettuato. Una volta che avrete il visto potrete partire alla volta di questa magnifica isola del continente nero!

Avete intenzione di passare le vostre prossime vacanze a Zanzibar, una delle perle più splendenti dell’Africa e piccolo eden in mezzo all’Oceano Indiano? Allora meglio premunirsi per tempo nella procedura per ottenere il visto turistico, che vi richiederà un po’ di tempo e anche del denaro. Innanzitutto chi vuole partire per Zanzibar deve accertarsi che il proprio passaporto abbia una validità di almeno sei mesi dalla data di partenza verso l’isola. In seguito bisogna contattare l’Ambasciata o il Consolato della Tanzania a Roma, che rilasceranno in visto turistico per Zanzibar in circa 3 giorni.

I turisti e visitatori che non dispongono di un’Ambasciata della Tanzania nel proprio paese possono comunque richiedere il visto turistico una volta arrivati a Zanzibar. Il documento verrà rilasciato direttamente all’aeroporto dell’isola, su discrezione del Dirigente dell’immigrazione. Il costo del visto turistico è fissato in 100 dollari, 50 per l’entrata a Zanzibar e altri 50 circa per l’uscita, anche se essa è lasciata a discrezione delle compagnie aeree e il documento avrà una validità di 90 giorni. Una volta programmata la vostra vacanza a Zanzibar ricordatevi che il visto rilasciato in aeroporto può essere pagato in contanti oppure anche attraverso transazione bancaria.

Sebbene la valuta locale sia lo scellino, i visti e i documenti verranno accettati solo tramite pagamento in dollari. I visitatori che viaggiano su un volo charter solitamente non hanno il visto turistico compreso nel loro pacchetto e dovranno dunque acquistare il visto direttamente in aeroporto. Il visto rilasciato o acquistato per Zanzibar rimane ad esclusiva valenza turistica e non può essere utilizzato per altri motivi. Chi va a Zanzibar e utilizza il proprio visto per svolgere una qualunque attività lavorativa rischia di cadere in sanzioni penali da parte delle autorità della Tanzania.

Visto turistico per Zanzibar: dove richiederlo, costi e durata