Cammino di Santiago, il percorso breve da Sarria

Corrisponde agli ultimi 100 chilometri del cammino francese ed è sufficiente per avere "La Credenziale" del pellegrinaggio

Il cammino breve di Santiago comprende 100 chilometri a piedi da Sarria a Santiago. È il percorso pensato per chi vuole percorrere a piedi gli ultimi tratti del cammino, seguendo le orme degli antichi pellegrini che hanno camminato lungo la stessa strada.

Si tratta di seguire queste tappe: Sarria, Portomarin, Palas de rei, Arzua-Pedrouzo, A Rua e Santiago de Compostela. Il cammino è una delle mete di pellegrinaggio più frequentate al mondo, sono decine di migliaia le persone che ogni anno decidono di intraprendere le tappe che portano alla città spagnola capoluogo della Galizia.

La sua notorietà da oltre un millennio è dovuta alla tradizione cristiana secondo cui è sede delle spoglie mortali di Giacomo il Maggiore, apostolo di Gesù. Le reliquie sono conservate nella cattedrale di Santiago, che corrisponde alla tappa conclusiva del percorso di devozione. Il cammino originale è lungo e faticoso, prima occorre una certa preparazione e seguire i consigli di viaggio, e corrisponde a un viaggio interiore che mette a dura prova anche la resistenza fisica e mentale.

Prima di organizzare il viaggio occorre scegliere quale percorso seguire: il cammino francese (800 km), il cammino del Nord (meno frequentato parte da Irùn, alla frontiera franco/spagnola e segue la strada litoranea), il cammino di Ruta de la Plata (parte da Siviglia e segue una strada lunga 1.000 km circa), il cammino portoghese (va da Ponte de Lima, in Portogallo a Santiago, lungo 760 km) e il cammino primitivo (da Oviedo per arrivare a Santiago) e il cammino inglese che ha inizio a La Coruña, in Galizia, oppure a Ferròl ed è composto rispettivamente da 86 km o 121 km.

Nella relatà dei fatti il 25% dei pellegrini arriva a Santiago de Compostela partendo da Sarria, cittadina a circa 120 chilometri dalla Cattedrale. Corrisponde all’ultima parte del cammino francese, attraversa la Galizia ed è sufficiente per avere il documento di pellegrinaggio. Per completare “La Credenziale” che attesta il pellegrinaggio occorrono almeno 100 chilometri consecutivi di cammino o duecento di bicicletta. È il vero passaporto del pellegrino che riporta i timbri delle tappe.

Per percorrere il cammino breve da Sarria a Santiago servono cinque o sei giorni di buon passo, senza contare il tempo di trasferimento o qualli di visita a Santiago. Ultimo desiderio di tutti i pellegrini è raggiungere Finisterre ultimo lembo di terra sull’oceano Atlantico. La tradizione vuole che i pellegrini compiano un bagno di purificazione, brucino un indumento indossato durante il cammino stesso e infine raccolgano una delle conchiglie a prova dell’avvenuto pellegrinaggio.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cammino di Santiago, il percorso breve da Sarria