Cosa vedere nel Nord Carolina, da Raleigh a Charlotte

Guida alla visita delle grandi città del Nord Carolina. I grandi musei della capitale Raleigh e il centro finanziario di Charlotte.

Il North Carolina, uno dei più importanti Stati meridionali degli Stati Uniti d’America, si trova in un’incantevole posizione geografica, situata com’è tra l’oceano Atlantico e i monti Appalachi. Lo Stato confina a nord con la Virginia, a sud con la Carolina del Sud e la Georgia e a ovest con il Tennessee ed è stato uno dei tredici stati originari a dare vita alla federazione degli Stati Uniti. Il bellissimo territorio del Nord Carolina (o Carolina del Nord) è noto per la presenza di alcuni splendidi parchi nazionali, tra i quali il parco nazionale delle Great Smoky Mountains è il più celebre e importante.

Il territorio del Nord Carolina è caratterizzato da una natura unica e davvero mozzafiato, ma, sul piano turistico e culturale, anche le sue città non sono da meno! La capitale dello Stato è la città di Raleigh, un centro urbano di medie dimensioni, con circa quattrocentomila abitanti, la quale deriva il proprio nome dal celebre esploratore poeta inglese, Walter Raleigh. La città presenta innumerevoli attrazioni, sia sul piano architettonico che dal punto di vista delle istituzioni museali.

Il primo museo che vi consigliamo di visitare è il North Carolina Museum of Art, un interessante spazio espositivo che ospita una collezione permanente dedicata all’arte proveniente da tutto il mondo, con una netta prevalenza di opere d’arte europea. Il museo ospita principalmente dipinti di importanti autori, ma non solo: al suo interno viene infatti custodita una pregevole e vasta collezione di statue di August Rodin. Tra gli artisti presenti nelle collezioni permanenti vi segnaliamo Raffaello, Pinturicchio, Giotto e Tiziano. L’ingresso alle collezioni permanenti è totalmente gratuito, così come le visite guidate.

Un altro importante realtà museale che vi suggeriamo di visitare è l’interessante Museum of History, nel quale sono messi in mostra oltre centocinquanta manufatti risalenti a sei secoli di storia della North Carolina, con un particolare affondo relativo all’inizio della storia del colonialismo e alle comunità originarie di questa zona. Il museo organizza inoltre numerose esposizioni temporanee dedicate a diverse tematiche, tra le quali spesso ricorre quella davvero interessante e centrale del patrimonio culturale cherokee.

Tra gli istituti museali della città di Raleigh di un certo interesse vi consigliamo di visitare il North Carolina Museum of Natural Sciences, uno dei principali musei di scienze naturali degli Stati Uniti, il quale presenta vaste e curate esposizioni interattive dedicate al mondo della natura, e in particolar modo agli animali. Il museo è dotato inoltre di un centro osservativo davvero interessante, location perfetta per coloro che sono in viaggio con i bambini … un pomeriggio in questo fantastico museo saprà davvero conquistarli!

Sebbene Raleigh sia da secoli la capitale della Carolina del Nord, la città più grande dello stato è Charlotte, un grande agglomerato urbano che, unitamente a tutta la sua area metropolitana, comprende oltre un milione e mezzo di abitanti. Charlotte, situata nella parte centro-meridionale della regione di Piedmont, si trova nei pressi del confine con la Carolina del Sud e come Raleigh deve le proprie origini all’arrivo degli esploratori inglesi nel XVI secolo.

La metropoli è un importantissimo centro finanziario, ed è nota in tutti gli Stati Uniti per l’incredibile concentrazione di istituti bancari che vi hanno sede. La città è caratterizzata da un impianto e uno stile architettonico ultramoderni, con grattacieli e palazzi avveniristici, frutto di un grande sviluppo commerciale che ha reso la città il principale centro economico del Nord Carolina.

L’esempio più significativo dello stile architettonico moderno e avanguardistico della città di Charlotte è certamente il noto grattacielo conosciuto con il nome di Catalyst, un mastodontico condominio organizzato su ben ventisette piani, presso i quali sono stati realizzati quasi cinquecento appartamenti, attualmente abitati. Il grattacielo è stato ultimato nel 2009 ed è completamente realizzato in cemento e vetro.

Cosa vedere nel Nord Carolina, da Raleigh a Charlotte