Sciare in tre continenti ed essere pagati per farlo: ecco il lavoro dei sogni

Ricco assegno per due mesi di sport, in giro per 3 continenti. Se ciò non bastasse, il prescelto verrà pagato per frequentare i migliori locali del posto

Sciare e fare snowboarder per due mesi. Tutto spesato da una nota agenzia, pronta a pagare anche un lauto stipendio di 10mila dollari. L’occasione della vita.

Con una certa regolarità il mondo del lavoro propone delle offerte occupazionali fuori dai normali canoni. È il caso di una nota agenzia di vacanze nordamericana, alla ricerca di una figura professionale che possa occupare un ruolo chiave nella gestione pubblicitaria del marchio: sciatore o snowboarder ufficiale della compagnia.

Chi dovesse essere selezionato trascorrerà due mesi in giro per il mondo, viaggiando con United Airlines, visitando ben sette Paesi attraverso tre continenti. Si apriranno le porte di un totale di dodici destinazioni, facenti parte dell’Epic Pass dell’agenzia, che offre l’accesso illimitato e senza alcuna restrizione a 19 resort, con la possibilità di aggiungerne altri 46 al novero.

Tutto verrà spesato dalla compagnia, dagli alberghi di lusso al vestiario tecnico, fino all’attrezzatura, con le firme di Helly Hansen, Rossignol e Oakley. L’attrezzatura video a disposizione sarà GoPro e, se tutto ciò non dovesse bastare, per questi mesi di ‘lavoro’ è prevista una retribuzione di 10mila dollari.

Ecco le caratteristiche richieste per il candidato ideale per questo lavoro:

  • Amante dei viaggi
  • Capacità di sciare o praticare snowboard
  • Amante dell’after ski (tutto ciò che riguarda il mondo dei locali al di fuori della pista, considerando la richiesta di documentare l’esperienza vissuta a 360°)

Sarà possibile proporsi per questo fantastico lavoro presentando la propria applicazione entro e non oltre il 15 ottobre. Con un filmato si dovrà spiegare, in meno di un minuto, quali sono le proprie caratteristiche e perché si ritiene che queste debbano necessariamente convincere l’agenzia.

Per avere ulteriori informazioni sul lavoro, si dovrà cliccare sull’apposita pagina di Ski (questo il nome dell’agenzia). Si potrà inoltre pubblicare un video su Instagram, inserendo nel post i seguenti tag: @skicom, @epicpass, così come l’hashtag: #EpicDreamJob.

Quest’operazione è stata ideata per promuovere l’Epic Pass, che consente ai detentori di visitare 65 resort dedicati allo sci tra Stati Uniti, Canada, Australia, Giappone, Italia, Austria, Svizzera e Francia. Stando a quanto riportato dall’agenzia, la spesa sostenuta per la sottoscrizione del pass si ripaga in soli quattro giorni, approfittando appunto del libero accesso.

sciatore

Sciare in tre continenti ed essere pagati per farlo: ecco il lavoro de...