Mare e spiagge a Watamu, perla del Kenya

In Kenya tra spiagge che affiorano con la bassa marea, parchi naturali, tuffi con le tartarughe, escursioni in 'dhow' e snorkeling con i delfini

Mentre in Italia si toccano temperature sotto zero, sembra impossibile pensare di poter indossare un costume da bagno, un pareo e un paio di infradito. Eppure esistono luoghi dove l’estate è al suo apice. A sole otto ore di volo dall’Italia, Watamu, in Kenya, è una delle mete suggerite.

Sulla costa Nord del Kenya, Watamu è un vero e proprio paradiso sopra e sotto il livello del mare. Chilometri di barriera corallina non solo proteggono le splendide spiagge bianche, ma offrono un habitat naturale a svariate specie marine. Immergersi qui è d’obbligo. Nel Watamu Marine Park si possono incontrare branchi di delfini o di squali balena oppure ammirare di persona i colori della barriera e, magari, trovarsi a tu per tu con una tartaruga marina. A Watamu si trova la sede del Sea Turtle Watch, un parco naturale delle tartarughe marine che approdano su queste spiagge a nidificare. Per chi ama scoprire il mondo sottomarino, ma senza bombole e ossigeno, basta fare snorkeling tra le riserve e le lagune più belle. Si parte a bordo del dhow, l’imbarcazione tipica locale, e si va a nuotare con i delfini.

Watamu è fortemente caratterizzata dal fenomeno delle maree che rende le giornate una diversa dall’altra. Gli hotel e i resort espongono ogni giorno la tabella che indica le fasi delle maree per organizzare le escursioni giornaliere (imperdibile quella a Mida Creek, un labirinto naturale di canali e mangrovie navigabili in barca), ma anche solo per sapere dove stendere il telo mare. La bassa marea rende praticabili tre piccole spiagge bianche dalle quali è raggiungibile a piedi Papa Remo Beach e la lunga spiaggia di Ocean Breeze, poco frequentata dai turisti. Quando la marea è alta, invece, si può godere tranquillamente della fantastica baia di Watamu.

Se, poi, mare e spiagge vi vengono a noia, già che siete in Kenya non potete perdervi l’esperienza di partecipare a un safari. In giornata o trascorrendo una notte in tenda, si parte con le jeep verso lo Tsavo National Park a osservare gli angoli più suggestivi della Savana e a incontrare i Big Five (elefante, leone, leopardo, rinoceronte e bufalo). Jambo a tutti!

Mare e spiagge a Watamu, perla del Kenya