Vacanza in famiglia nel cuore di Vallonia: le città del Brabante

Cosa fare in Vallonia: viaggio in famiglia nel Brabante, attraverso le città storiche di Waterloo e La Hulpe e il parco divertimenti di Wavre.

La Vallonia, una delle regioni del Belgio attuale, è una grande meta turistica; durante tutto l’anno affluiscono qui molti visitatori sia per approfondire la sua affascinante storia sia per apprezzare i suoi importanti monumenti. In questa guida, scopriremo il Brabante Vallone, una delle 4 province nella Vallonia, che custodisce numerose attrazioni adatte ad un viaggio in famiglia e ad una vacanza con i bambini e i ragazzi.

La prima famosa città nel cuore della Vallonia è Waterloo, esattamente quel luogo dove avvenne la disfatta di Napoleone Bonaparte. Per conoscere tutto sulla storica battaglia, visitate il Museo Wellington, nel centro della città. In questa vecchia locanda, nel 1815 il duca omonimo, “nemico di Napoleone”, pose la sua base organizzativa.

I bambini sapranno comprendere l’importanza storica e culturale di questo museo della Vallonia, che raccoglie numerosi stemmi appartenenti alle popolazioni che combatterono duramente contro e a fianco dell’esercito francese. Potranno inoltre conoscere più da vicino le varie fasi della battaglia avvenuta a Waterloo, osservando le armi che i soldati utilizzarono.

Se la storia della battaglia di Waterloo raccontata dal museo avrà affascinato i piccoli viaggiatori, accompagnateli poi a visitare la Collina del leone, una valle verde con al centro una collinetta sopra la quale è posizionata la statua di un leone per simboleggiare il coraggio che gli eserciti hanno avuto nel fronteggiare il grande Napoleone. È affascinante la simbologia: questo maestoso leone in ferro di più di 4 metri per 4 controlla con la sua possente zampa un planisfero, per mostrare l’importanza universale di tale vittoria.

Spostatevi poi nella città di La Hulpe, distante circa 10 chilometri da Waterloo, attraverso la grande riserva naturale del Parco statale. Vi consigliamo di effettuare una sosta nella zona più a sud del parco, per godere della natura e di alcune attrazioni interessanti nei dintorni di La Hulpe. Anzitutto, nei sentieri del parco troverete l’incantevole Tenuta Solvey, il cui nome deriva dallo scienziato Ernest Solvay che la comprò alla fine del XIX secolo. Essendo molto vicino a La Hulpe si conosce anche sotto il nome di Castello di La Hulpe.

Non potrete visitare gli interni, perché il castello è adibito a cerimonie eccezionali (come feste private) o a convegni; però vale la pena fare un giro tutt’attorno per vedere la bellissima struttura. Si può notare il tipico tetto nero alla francese (infatti, i costruttori si ispirarono all’arte francese per costruirlo), ma le parti più suggestive sono le mura ai quattro angoli completamente ricoperte di uno strato di arbusti verdi rampicanti. Una volta ammaliati da questo castello, visitate il parco della Vallonia, aperto tutto l’anno fino a sera.

Durante la passeggiata sostate presso la residenza Ferme du Château de La Hulpe, sede della Fondazione Folon. Il museo della fondazione racconta le vicende di Jean-Michel Folon e quelli di altri artisti contemporanei. È un tour artistico molto curioso, che potrebbe piacere ai bambini: troverete dipinti e piccole sculture, ma anche opere di illusioni ottiche dove i vostri sensi verranno messi alla prova.

Dopo un tour nella storia, nella cultura e nella natura della Vallonia, concedetevi ora una giornata in famiglia più ludica e movimentata. Nei pressi di Wavre c’è il noto Walibi Belgium, uno dei parchi divertimento più grandi e visitati della Vallonia. La cittadina di Wavre capoluogo della Vallonia, distante solamente 30 chilometri circa da Waterloo e altrettanti dalla capitale del Belgio Bruxelles, è facilmente raggiungibile anche da La Hulpe. All’interno del parco avrete la possibilità di scegliere tra due attrazioni (o perché no, provarle entrambe): Walibi Belgium e Aqualibi.

Il vero e proprio parco divertimenti Walibi Belgium ha numerose attrazioni “su terra”. In questo parco troverete giostre adatte a tutte le età: per chi non ha timore di bagnarsi, c’è il Pulsar, una magnifica giostra dove sopra un canotto si affrontano dune impervie; per chi non ha timore della velocità né dell’altezza, c’è il Cobra, una montagna russa altissima che, dopo un lungo momento di sospensione a diversi metri da terra, scende in tutta velocità.

Per gli amanti dei giochi d’acqua c’è invece il grande parco acquatico Aqualibi. Qui troverete alcune piscine con acqua calda e rilassanti, con funzione idromassaggio, ma anche il divertente Extreme, un lunghissimo tubo in cui prima di gettarvi nella piscina dovrete percorrere un tratto lungo ben 100 metri.

Vacanza in famiglia nel cuore di Vallonia: le città del Brabante