Wizz Air: bagaglio a mano e tutto ciò che c’è da sapere

Ecco quali sono le condizioni di trasporto dei bagagli a mano per Wizz Air

Il 21 febbraio l’Antitrust ha stabilito che il sovrapprezzo che Wizz Air fa pagare ai propri passeggeri per imbarcare il bagaglio a mano a bordo dell’aereo fin dallo scorso 1 novembre 2018 sia un inganno. Per questo motivo la compagnia aerea è stata multata (insieme a Ryanair).

In una nota ufficiale l’autorità competente ha infatti scritto che si tratta di “una pratica commerciale scorretta in quanto ingannano il consumatore sull’effettivo prezzo del biglietto, non includendo più nella tariffa base un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo quale è il bagaglio a mano grande”.

In pratica, il bagaglio a mano, trolley o borsa grande che sia, farebbe parte del contratto di vendita del biglietto aereo e non può essere scorporato.

Per Wizz Air, tuttavia, la policy non cambia. Ergo, si continuerà a pagare per il bagaglio più grande.

All’indomani della maxi multa ricevuta, la compagnia ha diffuso una nota in cui afferma che “La policy di Wizz Air riguardante il bagaglio è pienamente conforme alla legge, pertanto chiederemo immediatamente la revisione della sentenza all’Antitrust italiana”.

Pe quanto riguarda i servizi bagagli offerti ai propri passeggeri continua: “La nostra policy trasparente sul trasporto del bagaglio garantisce che ciascun passeggero possa portare una borsa a mano a bordo gratuitamente, inoltre offriamo oltre 50 opzioni a pagamento, assicurando ai passeggeri di dover pagare solo i servizi aggiuntivi che richiedono”.
E ha concluso: “Poiché l’azione legale è ancora in corso, Wizz Air non rilascerà ulteriori commenti”.

Ecco quali sono, dunque, le condizioni di trasporto dei bagagli per Wizz Air.

Passeggeri senza Priority

Se non si acquista la Priority, ogni passeggero può portare a bordo una sola borsa le cui misure non devono superare i 40x30x20 cm. Non c’è limite di peso. Questo bagaglio deve essere posizionato sotto il sedile di fronte e non nella cappelliera, che invece è riservata ai passeggeri con la Priority o che hanno pagato per poter imbarcare il secondo bagaglio da 10 chilogrammi.

Per spedire un bagaglio aggiuntivo o un trolley da 10 kg, senza Priority, bisogna quindi pagare. Il prezzo varia a seconda dell’alta o bassa stagione, se viene aggiunto in fase di prenotazione e se c’è ancora posto in stiva: può andare da un minimo di 9 euro a un massimo di 27 euro per volo, per passeggero e per bagaglio.

Bagagli extra

Il supplemento bagaglio da 20 kg al massimo in bassa stagione costa tra i 15 e i 44 euro, in alta stagione tra i 20 e i 50 euro, 55 euro se fatto in aeroporto; il bagaglio da 32 kg costa tra 23 e 63 euro in bassa stagione e 31-72 euro in alta e 120 euro se fatto in aeroporto.
Per Wizz Air l’alta stagione comprende le seguenti date: 19 dicembre 2018 – 13 gennaio 2019, 13 aprile 2019 – 28 aprile 2019 (Pasqua) e 16 giugno 2019 – 22 settembre 2019.

Passeggeri con Priority

Chi acquista la Priority, invece, ha diritto a imbarcare due bagagli a mano, quello piccolo da 40x30x20 cm. e quello più grande le cui misure non devono superare i 55x40x23 cm.
La Priority costa 5 euro se acquistata al momento della prenotazione online o tramite call center, altrimenti, se fatta in aeroporto, costa 25 euro. La Priority vale solo per un volo e per un passeggero, quindi per l’andata e il ritorno bisogna acquistarla due volte.

A partire dal 21 febbraio, data della multa ricevuta da Wizz Air e da Ryanair dall’autorità italiana, c’è tempo 60 giorni per comunicare quali misure saranno adottate. Entro il 22 aprile, dunque, si saprà qualcosa. Fino a quella data non cambia nulla. Intanto, per ulteriori informazioni, consultate il sito di Wizz Air.

Wizz Air: bagaglio a mano e tutto ciò che c’è da sapere