Il Frecciarossa ora arriva nelle mete delle vacanze: i nuovi itinerari

Da quest'estate ci sono nuove destinazioni di mare, montagna e città d'arte raggiungibili con l’alta velocità

Per festeggiare i dieci anni del Fracciarossa, Trenitalia ha annunciato il nuovo calendario per l’estate 2019, che parte dal 9 giugno, con nuove destinazioni raggiungibili dall’alta velocità. Si tratta di molte mete delle vacanze che, da quest’estate, saranno più vicine e più comode. Ben 190 le nuove fermate – 32 delle quali coperte dal Frecciarossa – con 437 treni giornalieri che mettono in collegamento più di 250 stazioni nelle principali città d’Italia.

Tra le nuove tratte ferroviarie c’è il Cilento, dove si può arrivare con i treni Frecciarossa e Frecciargento. I treni operano solo nel weekend (venerdì-domenica) fino al 13 ottobre e partono dalla stazione di Milano Centrale in direzione di Sapri. Una volta giunti a Salerno con gli attuali treni ad alta velocità, infatti, si prosegue per Agropoli – Castellabate, Vallo della Lucania, Pisciotta Palinuro, Centola – Palinuro – Marina di Camerota per fermarsi a Sapri. Il Cilento, insieme al Vallo di Diano, si trova in una bellissima zona d’Italia che entrata nella lista dei Patrimoni dell’Unesco. Per chi desidera trascorrere le vacanze ci sono splendide spiagge, specie a Marina di Camerota, Castellabate, Palinuro, ma anche belle località dell’entroterra e del Parco nazionale del Cilento. Anche i treni Frecciabianca che partono da Roma verso la Calabria quest’estate si fermano anche ad Agropoli – Castellabate, Vallo della Lucania e Scalea.

Tra le nuove destinazioni c’è anche la Sicilia, raggiungibile con i treni Frecciargento. Fino al 15 settembre, nei fine settimana, sono previste nuove corse verso sei collegamenti che prevedono anche la fermata a Maratea dove, secondo Legambiente, si trovano alcune delle spiagge più belle d’Italia. Anche in questo caso, una volta giunti a Sapri, il treno prosegue per Paola, Lamezia Terme, Vibo Valentia Pizzo, Rosarno, Gioia Tauro, Villa San Giovanni, con destinazione finale Reggio Calabria.

Infine, sempre nel weekend, i treni FrecciaLink arrivano anche a Pompei e a Sorrento – senza dover prendere la Circumvesuviana – con 52 nuove fermate previste per raggiungere diverse località d’arte, di mare e di montagna, come Santa Maria di Leuca, Torre San Giovanni/Marina di Ugento, Otranto, Gallipoli, Piombino e Cecina.

Per convincere gli italiani a scegliere il treno anziché l’aereo o l’automobile per le prossime vacanze estive, sono stati potenziati i collegamenti dagli snodi principali della nostra Penisola, come Napoli Afragola, Milano Rogoredo e Reggio Emilia.

Frecciarossa 1000 - Trenitalia

Fonte Foto: Ansa

Il Frecciarossa ora arriva nelle mete delle vacanze: i nuovi itin...