Viaggio in America, alla scoperta delle location di “Thelma e Louise”

Un viaggio per conoscere i luoghi dove la produzione del film ha girato le stupende scene

Il viaggio on the road al femminile più famoso della storia del cinema, quello di “Thelma e Louise”, attraversa il cuore profondo dell’America più autentica tra praterie, canyon e deserti.

Questi paesaggi affascinanti sono i veri protagonisti del film: non solo fanno da sfondo alle due donne in fuga, ma esaltano e amplificano le loro vicende e le loro emozioni. Chiunque abbia visto almeno una volta questo road movie non può non aver sognato di fare un bel viaggio, per immergersi nella suggestione di quei paesaggi.

Il racconto di Thelma e Louise si snoda nel sud degli Stati Uniti, tra l’Arkansas, l’Oklaoma, il Colorado e l’Arizona: territori di ampi spazi, pianure infinite, terra rossa e strade polverose. In realtà, la maggior parte del film è stata girata in California – nei dintorni di Los Angeles – dove lo staff di Ridley Scott ha scovato paesaggi del tutto simili a quelli del profondo sud, in termini di maestosità e fascino.

Vale la pena di andare alla scoperta di questi luoghi poco conosciuti e spettacolari, tutti facilmente raggiungibili in auto da Los Angeles.

location thelma e louise

Strada per Bakersfield

Quando le due protagoniste decidono di prendersi qualche giorno tutto per loro, per avventurarsi in un weekend da trascorrere tra amiche, partono dall’Arkansas in direzione dell’Oklaoma. Lo stesso paesaggio verdeggiante dello stato di partenza, i location manager di Thelma e Louise lo hanno scovato intorno alla zona di Gorman e nella Lockwood Valley, novanta miglia a nord di Los Angeles.

Il viaggio di Thelma e Louise continua nel profondo sud cinematografico, quello reale invece passa per Bakersfield, in una valle desertica della California centrale, e poi prosegue a sud ovest, tra i campi sterrati e le piattaforme petrolifere di Taft. 

Il bar dove si svolge il tentato stupro di Thelma, che è la svolta narrativa del film, è un bar di Long Beach, a sud di Los Angeles, mentre il motel dove le due amiche si imbattono nel personaggio interpretato da un giovane Brad Pitt è il Vagabond Inn, e si trova nella Città degli Angeli, vicino al campus dell’Università della California.

Qualche ripresa del film è stata realmente girata in Colorado, ma la maggior parte delle location utilizzate sono quelle di Los Angeles e dintorni, solo l’ultima scena della pellicola – quella emotivamente più coinvolgente, con il sorprendente finale della fuga delle due donne – è stata girata nel deserto dello Utah.

death horse point thelma e louise

Death Horse Point

È qui che la produzione ha scovato lo scenario perfetto, in ogni senso, per chiudere la storia delle due fuggitive. Il posto da cui le due amiche fanno il grande salto ribelle non è, come tutti pensano, il Gran Canyon. Il luogo si chiama Dead Horse Point ed è accumunato al Grand Canyon dal fatto che passa anche lì il fiume Colorado.

Il canyon scelto dalla produzione è perfetto per amplificare la drammaticità e l’inesorabilità del volo delle due protagoniste che si arricchisce di un valore simbolico che si sposa alla stessa scena e al messaggio finale del film.

La tradizione vuole che il nome di quel posto, Dead Horse Point, sia legato a un gruppo di cavalli selvaggi che, imbrigliati dall’uomo, si ribellarono, buttandosi tutti insieme nel canyon, preferendo la morte alla mancata libertà. Esattamente come le eroine del film.

Viaggio in America, alla scoperta delle location di “Thelma e&nb...