Cosa fare a Tórshavn, la piccola Capitale delle Isole Faroe

Tra le più piccole capitali del mondo, Tórshavn è la perfetta base di partenza per tour ed escursioni alle Isole Faroe

Capitale delle Isole Faroe (Fær Øer), Tórshavn è sita a sud dell’isola di Streymoy, tra le colline Húsareyn e Kirkjubøreyn. Ed è una tra le più piccole capitali del mondo (sebbene ospiti un terzo della popolazione dell’arcipelago).

Fondata nel X secolo, Tórshavn è la più antica capitale dell’Europa settentrionale. Il suo nome significa “porto di Thor”, ma è molto più che un porto questa pittoresca cittadina delle Isole Faroe: dietro le facciate colorate delle sue case si nascondono un vivace centro commerciale e una vita notturna particolarmente animata durante i weekend.

Cosa fare a Tórshavn, la piccola capitale delle Isole Faroe

A Tórshavn si fa shopping da designer di fama internazionale, si sorseggiano birre e caffé nei bar dall’atmosfera hipster, si ascolta musica indipendente e si sperimenta una cucina d’altissimo livello. E, che la si scelga come base per esplorare le Isole Faroe o che si sia solamente di passaggio, una fermata sarebbe d’obbligo.

Il turismo, qui, non è mai eccessivo ed è sempre rilassato. A Tórshavn si ritrova in locali come il Brell Cafe – un coffee shop con torrafazione dallo stile danese – o come il Paname Café, particolarmente affollato nel tardo pomeriggio. Si fa shopping in negozi dallo stile nordico, si esplora una scena musicale particolarmente interessante: qui le canzoni della tradizione peschereccia incontrano un blues vecchia scuola, e il country risuona nei locali.

thorshavn

Tra le cose da visitare e da fare, ovviamente, non può mancare un giro ai due porti di Tórshavn, splendidi anche quando c’è la foschia. Barche estremamente fotogeniche si muovono in acque calme e chiarissime, gli edifici colorati ricordano Copenaghen e, nei giorni più tiepidi, ci si può sedere su uno dei tavoli a bordo d’acqua, sorseggiando una cioccolata o un té mentre si guarda il mare.

Tuttavia, ciò che di più bello a Tórshavn si può fare, è organizzare le escursioni nei dintorni. A breve distanza dalla città vi è lo splendido villaggio di Gásadalur, e ci sono i traghetti che partono in direzione Mykines (un’isola da vedere, con la sua tenerissima popolazione di pinguini). A pochi minuti di passeggiata dal porto, invece, si possono vedere una ventina di case del XIV secolo con tetti erbosi, in genere affittabili su AirBnb. E, sempre qui, è possibile ammirare quel parlamento che è tra i più antichi del mondo. Perché è una vera sorpresa, Tórshavn. Un piccolo gioiello tutto da scoprire.

mykines

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa fare a Tórshavn, la piccola Capitale delle Isole Faroe