I 10 stadi più belli d’Europa

In Europa sono numerosi gli stadi famosi che meritano una visita, ecco i 10 più belli

Storie di grandi imprese sportive, strutture all’avanguardia e luoghi ricchi di emozioni: gli stadi d’Europa sono una tappa imperdibile non solo per chi è appassionato di calcio. Visitarli significa scoprire i segreti dello sport più amato al mondo e le gesta di grandi calciatori che hanno emozionato milioni di tifosi. Ecco quindi la classifica degli stadi più belli d’Europa da visitare assolutamente.

Stadi d’Europa: la classifica dei più belli

In Europa ci sono moltissimi stadi davvero belli, con all’interno musei, store, bar, ristoranti e qualche particolarità. Scopriamo la classifica degli stadi più belli d’Europa e perché visitarli.

1. Camp Nou a Barcellona

Il Camp Nou è lo stadio di Barcellona, tempio del calcio e luogo in cui i grandi calciatori hanno scritto la storia di questo sport. Nel suo campo hanno giocato grandi nomi come Ronaldo, Messi, Neymar e Suarez. Molto più grande del normale (105 metri di lunghezza e 72 di larghezza) questa struttura è stata inaugurata nel 1957, ospita anche il Museo del club e può contenere oltre 100 mila spettatori.

2. Amsterdam Arena, lo stadio dell’Ajax

L’Amsterdam Arena è lo stadio dell’Ajax ed è uno dei più avveniristici e funzionali. Creato nel 1996 presenta una pianta quadrata e può ospitare sino a 51.000 tifosi distribuiti su due anelli. Qui sono stati disputati nel 2000 gli Europei di Olanda e Belgio con la celebre semifinale vinta dall’Italia ai calci di rigore contro i padroni di casa.

3. Santiago Bernabeu, lo stadio del Real Madrid

Il Santiago Bernabeu è lo stadio del Real Madrid, uno dei più famosi e apprezzati d’Europa. Si tratta di una struttura piuttosto antica e con una lunga storia alle spalle. Venne inaugurato nel 1947 e costruito per volere dell’allora presidente del club dopo molti sacrifici e grazie ad un ingente prestito. In seguito sono stati realizzati diversi lavori di adeguamento e oggi la struttura contiene sino a 86 mila spettatori. All’interno trovano spazio negozi, bar e ristoranti, mentre sul suo campo è stata disputata la mitica finale dei Mondiali del 1982 con la sfida fra Germania e Italia.

4. Emirates Stadium

L’Emirates Stadium è uno fra gli stadi più apprezzati e particolari d’Europa. Accoglie oltre 60.000 spettatori ed è stato realizzato all’inizio degli anni Duemila grazie all’intervento dell’omonima compagnia aerea e dell’Arsenal.

5. Stamford Bridge

Lo Stamford Bridge ha una storia molto particolare alle spalle. Nato nel 1876, avrebbe dovuto ospitare le partite del Fulham che alla fine rifiutò, per questo motivo venne fondata una nuova squadra: il Chelsea. Il campo da gioco oggi ha una capienza di oltre 40.000 spettatori ampliata grazie a nuovi lavori di ristrutturazione. Leggenda vuole che Roman Abramovich, magnate russo, decise di comprare il Chelsea dopo essere rimasto colpito dal suo stadio, sorvolandolo con un elicottero.

6. Stadi d’Europa: Old Trafford

L’Old Trafford è uno degli stadi di calcio più famosi d’Europa. Inaugurato nel 1910 venne danneggiato dai bombardamenti nel corso della Seconda Guerra Mondiale e in seguito fu in parte ricostruito. Raggiungibile facilmente grazie ad una fermata della metro, ospita un museo dedicato al Manchester United, bar e ristoranti. Può accogliere oltre 76.000 spettatori ed è completamente coperto.

7. Lo stadio dei record: Signal Iduna Park

Il Signal Iduna Park è lo stadio dei record. La sua gradinata è la più grande d’Europa con ben 24 mila posti, mentre il Times l’ha nominato diverse volte come lo stadio più bello del mondo. Creato nel 1971 con il nome di Westfalenstadion venne acquistato nel 2005 dall’azienda Iduna Park quando il Borussia Dortmund navigava in cattive acque. In seguito il club ricomprò la struttura che oggi accoglie la bellezza di 80.000 spettatori e partite internazionali.

8. Lo stadio del Liverpool: Anfield Road

Realizzato nel 1884, l’Anfield Road è una vera leggenda nel mondo del calcio. La Spion Kon è la mitica gradinata in cui si riuniscono i tifosi più accaniti del Liverpool, al centro di leggende, polemiche e storie riguardanti gli hooligans.

9. Allianz Arena

L’Allianz Arena è l’unico stadio d’Europa diviso fra due squadre che fanno parte della stessa città. Inaugurato nel 2006 in occasione dei Mondiali di calcio, ha sostituito l’Olympiastadion che in passato aveva ospitato anche gare di atletica. Oggi la struttura è famosa in tutto il mondo grazie alla sua copertura che ricorda quella di un gommone. La particolarità? Quando gioca il Bayern lo stadio viene illuminato da pannelli rossi, che diventano blu quando viene disputata una partita del Monaco.

10. Estadio Da Luz, lo stadio del Benfica

Molto diverso dagli stadi inglesi, l’Estadio Da Luz, è molto aperto, con tribune basse e luminose. Non a caso viene denominato La Cattedrale dai tifosi del Benfica e ha ospitato nel 2004 la finale degli Europei dopo l’inaugurazione un anno prima e un budget stimato di 133 milioni di dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I 10 stadi più belli d’Europa