Come arrivare all’isola di Mal di Ventre

Come arrivare all'Isola di Mal di Ventre? Situata lungo le coste della Sardegna, l'isola può essere raggiunta in 3 modi

Arrivare all’Isola di Mal di Ventre è facile grazie alla moltitudine dei possibili mezzi di spostamento messi a disposizione dei viaggiatori. In primis è possibile raggiungere l’isola con una propria barca. In secondo luogo si può usare il servizio dei battelli-taxi. Infine, si potrebbe prendere in considerazione l’idea di noleggiare un mezzo di spostamento marino, come un gommone. Tutti i metodi comportano un range di spesa variabile e dipendono molto anche dalla condizione meteo in cui si trova il mare.

Per sapere come arrivare all’Isola di Mal di Ventre con una barca privata, bisogna conoscere l’esatta rotta marina che intercorre tra le coste della Sardegna e il posto. I viaggiatori che si muovono con una barca propria devono conoscere in modo perfetto l’ambiente circostante all’isola, essere a conoscenza delle varie correnti marine e possedere un bel po’ d’esperienza. Nonostante la cosa sembri facile, arrivare all’Isola di Mal di Ventre tramite un mezzo di spostamento privato può essere molto difficile.

I viaggiatori devono conoscere le principali regole vigenti in questa area marina. Lo stesso discorso è valido anche per quanto riguarda la possibilità di noleggiare un’imbarcazione presso la spiaggia di Putzu Idu, situata nella Sardegna occidentale . Il tragitto per raggiungere l’isola comprende aree marine condizionate da forte vento e repentini cambi di corrente nel mare. Per questo è consigliato dirigersi verso l’isola noleggiando una barca o con la propria barca privata solo nel caso in cui si è abbastanza esperti e il mare sia calmo.

Qualora si abbiano dei dubbi sulla possibilità di raggiungere il posto via mare, bisognerebbe prendere in considerazione il terzo metodo. Quest’ultimo consiste nell’arrivare all’Isola di Mal di Ventre utilizzando il servizio di taxi marino, composto da barche. Quest’ultimo è offerto dall’azienda Sea Service e include veicoli da 15 posti ognuno. I mezzi effettuano corse plurigiornaliere tra l’isola e le coste della Sardegna. Non bisogna dimenticarsi di portare con sé un ombrellone, varie creme di protezione solare, dell’acqua potabile, vestiti utili a un prolungato soggiorno e cibo in grande quantità. Tutto questo poiché il mare, condizionato dal peggioramento del meteo, potrebbe giocare brutti scherzi.

Come arrivare all’isola di Mal di Ventre