Si chiama Fetta di polenta ed è l’edificio più strano di Torino


La fetta di polenta è l’edificio più bizzarro di Torino: forma e colore ne hanno consacrato il simpatico soprannome

Non stiamo parlando di cibo, anche se il filone ispirazionale proviene proprio dalla cucina piemontese, ma di Casa Scaccabarozzi, conosciuta dai torinesi e non solo, come l’edificio a Fetta di Polenta.

Il palazzo sorge nel caratteristico quartiere di Vanchiglia, all’angolo tra corso San Maurizio e via Giulia di Barolo. La strada, riprende il nome della società dei costruttori che si occuparono di innalzare l’edificio nel 1840.
 L’architetto del progetto fu Alessandro Antonelli, noto per aver progettato la Mole Antonelliana, che volle mettersi alla prova con la realizzazione di un edificio all’avanguardia.

Casa Scaccabarozzi, fu per l’architetto una vera e propria scommessa: il palazzo ha una bizzarra forma trapezoidale e triangolare molto stretta, sono proprio le allungate dimensioni e il colore scelto ad aver suggerito quello che oggi è il nomignolo caratteristico della struttura.

Fetta di Polenta, Casa Scaccabarozzi, Torino

In passato, l’edificio fu noto anche come casa luna e la spada, le motivazioni, sono da trovare sempre nella sua forma stretta e allungata.

Fetta di Polenta, è un edificio alto 24 metri e costituito da 9 piani: i primi tre furono ultimati nel 1840, mentre gli altri furono aggiunti circa quaranta anni dopo. Al palazzo venne dato il nome della moglie di Antonelli, Francesca Scaccabarozzi: i due coniugi abitarono per diversi anni all’interno di uno degli appartamenti dell’edificio.

Casa Scaccabarozzi non fu accolta con troppo entusiasmo dagli abitanti della città, nessuno infatti voleva abitare in quegli appartamenti, temendo il crollo di quel palazzo dalla forma anomala.

Una delle particolarità della struttura è proprio che questa, è leggermente inclinata verso la strada, di circa 34 centimetri, eppure non cade. Le ringhiere dei balconi dell’ultimo piano, sono ribassate e solo a vederle, provocano vertigini.

fetta di polenta, ed è l’edificio più strano di Torino

La paura del passato però, si è trasformata in curiosità e ammirazione per una struttura così bizzarra: oggi l’edificio Scaccabarozzi è diventato una casa galleria, al suo interno si organizzano esposizioni di arte contemporanea.

Fetta di Polenta, è ormai un’icona della città di Torino, un’edificio singolare e affascinante che vale la pena di essere visto, almeno una volta.

fetta di polenta è l’edificio più bizzarro di Torino

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Si chiama Fetta di polenta ed è l’edificio più strano di Tori...