Offerta 2×1 Ryanair. Si vola in due e paga uno solo

La compagnia low cost ha lanciato una promozione che scade tra poche ore per volare in tutta Europa

Ryanair ha lanciato ieri un’offerta low cost per viaggiare in due al prezzo di un solo passeggero. La promozione 2×1 che scadeva alla mezzanotte di ieri è stat prolungata fino alle ore 13 di oggi 23 marzo ed è valida per voli fino al 31 maggio.

Un’occasione da non perdere se si desidera fare una vacanza, anche breve, di coppia o con gli amici. Le mete dove andare ora che è arrivata la primavera sono tante e con climi che invogliano a stare all’aria aperta, magari anche su una bella spiaggia. Ecco alcuni nostri consigli su dove andare.

Weekend a Corfù

Per gli amanti della Grecia la parola chiave adesso è “Greekend“. Inutile spiegare di cosa si tratta. Non serve, infatti, aspettare che arrivi l’estate per andare su un’isola greca visto che oltre alle spiagge questo Paese ha moltissimo da offrire. Ryanair ha un’offerta low cost per andare a Corfù. L’isola è nota per le sue spiagge bianchissime e il mare cristallino, nonché per la natura incontaminata, caratteristiche che la rendono una delle mete preferite per gli amanti delle vacanze al mare. Ma è anche un ottimo punto di partenza per escursioni culturali.

La città è piuttosto grande e si caratterizza per un’alternanza di viuzze lastricate, gradinate di pietra, antiche dimore, chiese bizantine e veneziane e pittoresche piazze. Meritano una visita le due fortezze, una più antica e una nuova, e il palazzo di San Michele, quello di San Giorgio e la tomba di Menecrate.

Un capitolo a parte meritano i villaggi di Corfù, impregnati di tradizione e fascino. Vale una visita il bellissimo e caratteristico borgo di Sidari. In questa romantica cittadina di mare, secondo la leggenda, le coppie che attraversano a nuoto il Canal d’Amour sono destinate a sposarsi presto.

Se si vuole invece fare un salto nel passato più remoto dell’isola, è d’obbligo una tappa a Palia Perithia, il villaggio abbandonato ai piedi del monte Pantokrator, che è il più antico dell’isola dove il tempo sembra essersi fermato. Vi abbiamo inspirato almeno un po’? Se volete approfondire leggete qui.

Alicante, mare ma non solo

Per chi cerca il caldo un’altra meta è Alicante, sulla Costa Blanca, una città che non offre solamente spiagge e mare, ma anche molti luoghi d’interesse storico e culturale. Nel cuore della città, sul monte Benacantil, a più di 100 metri d’altezza, si trova il Castello di Santa Barbara, una fortezza risalente al IX secolo, anche se gli archeologi hanno ritrovato sulle pendici della collina artefatti risalenti a civiltà anteriori, come Iberi, Romani e addirittura dell’Età del Bronzo. Lungo i secoli ha svolto diverse funzioni, ma a partire dal 1963 è stato riaperto e restaurato, rendendolo visitabile e permettendo ai turisti di godere della vista della città e della costa.

Per conoscere la storia di Alicante, una tappa obbligata è il Museo archeologico, che nel 2004 vinse un importante riconoscimento europeo. La struttura in cui si trova è l’antico ospedale di San Juan de Dios, risalente all’inizio del XX secolo. Nel centro storico si può ammirare la Concattedrale di San Nicola di Bari, patrono della città. Costruita sui resti di una moschea nel XVII secolo, è un esempio di stile herreriano, in contrasto con il chiostro, di costruzione anteriore, che invece risale al periodo gotico. Se vi abbiamo convinti a visitare Alicante, qui trovate altre cose da vedere.

Corfu grecia

Una splendida spiaggia di Corfù