A Napoli nasce il Vicolo della Cultura: libri gratis per tutti

Arte e cultura invadono via Montesilvano, nel centro storico, per riportare la luce nel caratteristico Rione Sanità

Sfidare la criminalità organizzata a suon di arte e di sapere. È questo il nobile obiettivo del Vicolo della Cultura che è appena stato istituito in uno dei luoghi più emblematici di Napoli: il Rione Sanità, nel cuore del centro storico, bello ma dannato.

Il Vicolo della Cultura altro non è che via Montesilvano, una stradina tipicamente napoletana che si è accesa di luci e colori completamente nuovi.

Il murales dedicato a Totò nel Vicolo della Cultura di Napoli (Onlus Opportunity)

Sono splendide le opere di street art che sono state realizzate nell’ambito del progetto: Totò, Pino Daniele, Sophia Loren, Massimo Troisi e Peppino De Filippo scrutano i visitatori, dall’alto dei murales che sono stati loro dedicati, presidiando il rione con aria fiera e ricordando ai passanti quanto glorioso sia il passato della città partenopea.

L’opera di street art dedicata a Peppino De Filippo (Onlus Opportunity)

Accanto a questi murales e alle installazioni artistiche che hanno trasformato il vicolo un mini museo en plein air, proprio in prossimità di alcuni dei beni confiscati negli anni alla camorra nell’ambito di maxi operazioni che hanno progressivamente decapitato le cosche di Napoli e dintorni, è stata allestita una gigantesca biblioteca itinerante.

Il murales di Pino Daniele e alcuni dei libri raccolti per il progetto (Onlus Opportunity)

Lungo il nuovo vicolo sono state realizzate delle piccole edicole culturali, piene zeppe di libri d’ogni genere. Alcuni di essi sono stati donati alla città dagli scrittori Maurizio De Giovanni e Lorenzo Marone, entrambi napoletani, e saranno distribuiti in forma assolutamente gratuita a chiunque abbia voglia di leggerli e di farsi contagiare dalla bellezza della cultura.

Una delle edicole culturali realizzate dai ragazzi della Onlus Opportunity (Onlus Opportunity)

Ne sono stati raccolti in totale 600 di libri. Da leggere magari proprio lì, sui gradoni degli antichi palazzi di un rione che, seppur bistrattato, ha ancora tanto da dare a turisti e residenti, accanto alle edicole votive che sono parte integrante del fascino e della storia della città. Tra i colori di una strada che, da oggi in poi, entra a far parte di diritto della top list delle cose da vedere a Napoli.

L’iniziativa è della Onlus Opportunity, una comunità di giovani impegnata nella lotta alla mafia e che, per l’occasione, ha potuto avvalersi del preziosissimo aiuto dell’azienda italiana Toraldo.

L’opera che ritrae la bellissima Sophia Loren (Onlus Opportunity)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Napoli nasce il Vicolo della Cultura: libri gratis per tutti