I resort tra le dune del deserto

Come miraggi spuntano tra le dune dorate nel bel mezzo del nulla. Dal deserto del Sahara al Wadi Rum, dall'oasi di Siwa al deserto di Sedona

“Che cosa c’è che attrae lei personalmente, maggiore Lawrence, nel deserto?” Chiede il giornalista Jackson Bentley a Lawrence d’Arabia. “È pulito”, risponde lui. Se la visione caotica della folla e degli edifici uno appiccicato all’altro vi sta stretta, se il rumore del traffico e il brusìo della gente vi è ormai insopportabile, il deserto, con i suoi spazi infiniti e con il suo silenzio assordante è ciò che fa per voi. Vi sentirete come l’affascinante personaggio del film.

Immaginate ora di percorrere, a bordo di una 4×4 (o di un cavallo o di un cammello, se preferite uno scenario più esotico) chilometri e chilometri tra le dune dorate e la polvere senza nulla intorno. Improvvisamente scorgete, come un miraggio, una costruzione che quasi si confonde con il paesaggio circostante. Quel puntino lontano è il vostro resort. Un luogo isolato, tranquillo, magico.

Che si trovi nel deserto del Sahara o nel Wadi Rum, in Giordania, nell’Oasi di Siwa o nel deserto del Sinai, in Egitto, nel deserto di Negev, in Israele, o a Maspalomas, alle Isole Canarie, nelle Gole della Todra, in Marocco, o nel deserto di Sedona, in Arizona, o ancora nel bush intorno ad Ayers Rock, in Australia, poco importa.

In questo posto trascorrerete alcuni giorni – o magari anche un mese, un anno o addirittura il resto della vita – nella totale spensieratezza. Nonostante la location sperduta nel nulla, l’hotel è comunque dotato di ogni comfort, a partire dall’aria condizionata, che sicuramente nel deserto serve, e dalla piscina per refrigerarvi. Suite e stanze di lusso, alcune nello stile del luogo, altre ultramoderne e di design: c’è solo l’imbarazzo della scelta. Il servizio, naturalmente, è all inclusive, con ristoranti gourmet o piccole trattorie che preparano le specialità della cucina locale.

Raggiugnere questi posti paradisiaci non è semplice a meno che non prendiate parte a un viaggio organizzato. Tuttavia è possibile cercarli in rete e pianificare da soli il viaggio prenotando il volo e l’hotel che il più delle volte organizza il transfer dall’aeroporto più vicino. Sarà ancora più avventuroso.

I resort tra le dune del deserto