Guida di Bratislava, viaggio alla scoperta della capitale della Slovacchia

Tutte le informazioni utili e le curiosità meno note per organizzare il tuo indimenticabile viaggio a Bratislava

Capitale della Repubblica Slovacca dal 1993, dopo la scissione dalla Cecoslovacchia, Bratislava si estende sulle rive del Danubio, in un punto strategico che da sempre ha messo in collegamento le popolazioni mediterranee da quelle del Mar Baltico. Per questo nei secoli passati a Bratislava sono stati presenti i Romani, i Celti, gli slavi e le popolazioni germaniche. E per questo divenne Capitale del Regno di Ungheria agli inizi del ‘500 e per due secoli ne retò città principale.

È una città ricca di monumenti e palazzi, piazze e luoghi antichi, molto bella e accattivante. Passeggiando nel centro storico si incontra la Porta San Michele, una delle quattro antiche porte della città, la sola ancora presente, che sanciva l’ingresso alla città fortificata ancora oggi ben visibile con la sua alta torre, la Torre San Michele che sanciva il km zero per misurare le distanze con le altre città.

Ma Bratislava non è solo storia e passato; oggi è una città che vive il presente, e dalla fine degli anni ‘90 ha sviluppato, sull’altra sponda del Danubio una urbanizzazione fatta di palazzi in vetro, uffici, centri commerciali e ristoranti alla moda. Naturalmente su questo lato del Danubio è possibile dedicarsi allo shopping nei di brand internazionali.

Un mix di popolazioni e di storia, un’atmosfera fiabesca e persone accoglienti fanno da cornice ad un soggiorno a Bratislava.

Quando andare a Bratislava: clima e periodo migliore

A Bratislava il clima è continentale, con inverni piuttosto freddi e temperature estive miti. È dunque possibile trovare temperature piuttosto basse al mattino anche in primavera. Il periodo migliore per visitare la città è sicuramente la primavera inoltrata e l’estate anche se è possibile imbattersi in temporali pomeridiani.

Cosa vedere a Bratislava

Castello di Bratislava: il castello, simbolo della città, ha una storia antichissima e parte delle sue fondamenta risalgono al secolo 900. Successivamente fu ampliato, modificato sino a diventare ciò che oggi possiamo ammirare. Ricostruito solo nel 1953, dopo un terribile incendio avvenuto bel 150 anni prima, a metà del 1800, il castello ospita oggi il Museo Nazionale Slovacco ed è anche affascinante sede di eventi di Stato e di rappresentanza. Le sue quattro imponenti torri sono ben visibili quasi da ogni angolo della città e sono anche un’icona per tutto il paese. Il castello e le sue torri infatti sono raffigurati sulle monete da 20 e 50 centesimi di euro coniate in Slovacchia. Inoltre, dal Castello la vista panoramica sulla città è ottima.

Chiesa Blu: vicinissima al centro storico, la chiesa Blu, il cui nome originale è la Chiesa di Santa Elisabetta, a cui è dedicata, è una delle attrazioni più visitate di Bratislava. Singolare per il suo colore azzurro e blu che ne caratterizza sia l’esterno che molte parti dell’interno. Realizzata inizialmente come mausoleo, è un’opera di architettura ed arte notevole; il campanile svetta a forma cilindrica verso l’alto mentre le decorazioni interne sono dedicata a Santa Elisabetta. Il mix di bianco, oro e blu al suo interno rendono la chiesa un’opera di grande pregio.

Come arrivare a Bratislava

Bratislava è raggiungibile in auto dalle principali città del nord Italia attraversando l’Austria; si trova infatti a soli 60 km da Vienna. Esistono inoltre compagnie di bus che collegano le principali città italiane a Bratislava. Il viaggio è di circa 10 ore dalle città del nord Italia come Milano, Bologna o Venezia.

Più veloce e comodo è il viaggio in aereo con collegamenti dai principali aeroporti italiani, sia con voli di linea che con voli low cost. L’aeroporto dista circa 15 km dal centro città ed è collegato da servizio di bus.

Come spostarsi a Bratislava

A Bratislava non c’è la metropolitana; il servizio di trasporto pubblico è costituito da bus, filobus e tram che collegano ogni area della città con servizio dal 05.00 alle 23.00. Nelle ore notturne è presente solo una linea di bus.

Dove dormire a Bratislava

A Bratislava è possibile soggiornare in hotel e B&B, ma numerosi sono anche i residence e gli appartamenti. Suggerita l’area del centro storico dove è possibile trovare sistemazioni per tutti i budget e muoversi agevolmente per visitare la città, Anche il quartiere business della città propone sistemazioni di ottimo livello ma certamente il centro storico è più adatto per chi desidera muoversi a piedi.

Cosa mangiare a Bratislava

  • Halusky: gnocchi di patate e farina con formaggio di pecora
  • Kapustnica: minestra di crauti con salsiccia
  • Pstruh na rasci a zemiaky: trota al forno con patate
  • Slivkove: frittelle di pasta con prugne e ricotta
  • Formaggio di capra: come condimento o accompagnamento ai piatti

Documenti per viaggiare a Bratislava

La Repubblica di Slovacchia fa parte dell’Unione Europea, dunque per andare a Bratislava è sufficiente la carta di identità, elettronica o cartacea, in corso di validità.

Bratislava informazioni turistiche

  • Valuta: EUR – Euro
  • Lingua: slovacco
  • Fuso orario: stessa ora dell’Italia
  • Corrente elettrica: 220V/50Hz
  • Numeri utili: Ambasciata d’Italia, Palisady 49 – Tel: 00421 2 59800012/14 // Numero Unico europeo per emergenza – Tel. 112

 

Cosa vedere nei dintorni di Bratislava

 

 

I luoghi insoliti da vedere a Bratislava

 

 

Scarica il taccuino di Bratislava

Porta sempre con te il taccuino di Bratislava dove potrai appuntare le tue visite, i luoghi preferiti e il programma di viaggio.

Per stampare correttamente il taccuino spunta l’opzione “Rifletti sul lato corto” nel menu “Stampa fronte-retro”.

Scarica GRATIS il taccuino di viaggio

 

Scopri tutte le guide di viaggio delle capitali europee

FAQ

Quanto tempo ci vuole per visitare Bratislava?

Per visitare i luoghi più importanti della storia di Bratislava, muovendosi a piedi e in tram, sono sufficienti due giorni. Se invece si desidera conoscere un po’ di più di questa città e dei suoi abitanti, vedere i quartieri moderni e magari anche fare un breve giro in battello sul Danubio, allora meglio aggiungere un giorno. 

Dove sono le aree di sosta per camper a Bratislava?

Vi sono diversi parcheggi per i camper appena fuori dal centro città. Per rimanere vicini al centro è possibile parcheggiare a nord della città o lungo il Danubio, a sud della città vecchia.