Le 10 spiagge più belle della Costa Smeralda

Da Cala Corsara a Porto Pollo, da Liscia Ruja a Rena Bianca, gli angoli più paradisiaci della Sardegna

Non solo megayacht, vip e movida. Con i suoi 80 chilometri di litorale, la Costa Smeralda regala veri e propri angoli di paradiso.
Spiagge di sabbia bianca
bagnate da acque dalle sfumature di verde e turchese, calette nascoste e isole private in cui la macchia mediterranea cresce rigogliosa e selvaggia. Le due località più famose sono Porto Cervo e Porto Rotondo, scelte da molti turisti come base ideale per andare alla scoperta della Costa Smeralda e delle sue magnifiche spiagge.

Certo, fare una classifica delle 10 spiagge più belle della Costa Smeralda non è facile ma possiamo provarci.

Cala Corsara

Sulla cartina della Costa Smeralda, Cala Corsara si trova sulla costa meridionale di Spargi, la terza isola dell’Arcipelago della Maddalena, ed è anche la baia più famosa della Costa Smeralda. È composta da quattro spiaggette di sabbia finissima circondate da dune su cui crescono selvaggi ginepri, ginestre e gigli marini. Dalla riva si possono ammirare scogli di granito che sembrano sculture lavorate dal vento e dal tempo. Un vero paradiso naturale che sorprende per i colori cristallini dell’acqua e per il suo fascino selvatico. Cala Corsara è anche la meta ideale per gli appassionati di snorkeling e immersioni che potranno sondare i misteriosi fondali.

Porto Pollo

È una piccola frazione di Palau caratterizzata da una lunghissima insenatura di sabbia bianca di circa 3 chilometri, circondata dalla macchia sarda nei pressi della foce del Liscia e dell’Isola dei Gabbiani, alla cui sinistra si trova una famosa spiaggia frequentata da nudisti. Porto Pollo – in gallurese Porto Puddu – è una spiaggia dalla forma particolare che sorprende per i magnifici colori della sabbia e delle acque. Sempre accarezzata dal vento, è una meta ambita da appassionati di windsurf, kite surf e vela ma non solo. Infatti, grazie al suo fondale basso e alla possibilità di noleggiare ombrelloni e natanti, è adatta alle famiglie con bambini. Fra gli altri servizi, anche un ampio parcheggio, bar e ristoranti, tutto ciò immerso in calette rocciose circondate dalla macchia mediterranea.

Lo Spalmatore

È una delle spiagge dell’isola di Tavolara, un maestoso massiccio calcareo a picco sul mare, proprio di fronte a Porto San Paolo e al promontorio di Capo Coda Cavallo. L’isola è quasi del tutto impraticabile, ma questa spiaggia è caratterizzata da sabbia fine, bianca con leggere sfumature di rosa che si accendono con i raggi del tramonto. Il colore turchino delle acque contrasta con il rosso degli scogli e il verde selvaggio della macchia mediterranea.

Spiaggia Capriccioli

Capriccioli si trova a sud di Porto Cervo, nel territorio di Arzachena. La sabbia è finissima, bianca dalle sfumature grigiastre e il mare di un azzurro molto intenso. Tutto intorno, la macchia mediterranea si estende dando al luogo un fascino selvaggio e incontaminato.

Il litorale si divide in due parti: il lido orientale e quello occidentale, separati da blocchi granitici rosa. La parte a est è caratterizzata da bassi fondali sabbiosi ed è ben riparata dal venti di maestrale. Nella parte a ovest, invece, ci sono due spiagge. La prima, la spiaggia del Pirata, possiede un piccolo pontile di legno a cui è possibile attraccare. La seconda, detta anche spiaggia delle Tartarughe, si trova nella punta più estrema della penisola ed è un’oasi naturale in cui le tartarughe marine vengono a depositare le uova.

Capriccioli è una spiaggia dotata di tutti i servizi ed è una delle spiagge più famose della Costa Smeralda.

Liscia Ruja

È chiamata anche Long Beach perché è la spiaggia più lunga della Costa Smeralda. Oltre 500 metri di soffice sabbia bianca con delicate sfumature di rosa, accarezzata a riva da acque cristalline dalle vivide tonalità verdi e turchesi. Tutto interno la splendida e selvaggia macchia mediterranea. Anche Liscia Ruja è una spiaggia adatta alle famiglie con bambini perché dotata di ogni servizio: parcheggio a pagamento, bar, ristoranti e noleggio di attrezzature.

Spiaggia Li Itriceddhi

Lungo lo sterrato che conduce a Liscia Ruja, si svolta al primo sentiero a sinistra e dopo pochi metri si raggiunge una caletta di sabbia medio fine. L’acqua è limpidissima e i fondali sono sabbiosi, con scogli di granito ai lati. Un luogo splendido in cui passare una giornata in relax fra gli oncredibili colori della Sardegna.

Isola Piana

L’isola è un paradiso terrestre lontano dai frenetici ritmi della vita cittadina, circondata da un mare pulitissimo e da riflessi cristallini.

Si trova nell’arcipelago del Sulcis e rientra nel territorio di Carloforte. Ha una lunga storia alle spalle che l’ha vista sede di una comunità di frati, colonia penale, sede della storica tonnara e, infine, feudo nobiliare. Oggi ospita un residence privato con 200 abitazioni per cui l’accesso è riservato ai proprietari e ai loro ospiti.

La Cinta

È la spiaggia di San Teodoro, la più grande di tutta la Costa Smeralda. Una striscia lunga 5 km che separa il mare da un lago, lo stagno di San Teodoro, dove è possibile vedere dei magnifici esemplari di fenicotteri rosa. La sabbia è bianca e finissima, non ci sono scogli e il fondala degrada dolcemente nelle acque cristalline. Nonostante sia una spiaggia molto frequentata, soprattutto da famiglie con bambini, risulta ancora essere un luogo incontaminato in cui aleggia il profumo del ginepro, del giglio marino e dell’elicriso.

Spiaggia Ira

È una delle quattro spiagge di Porto Rotondo, la località turistica della Sardegna più frequentata dai vip. Si trova a Punta Nuraghe, che divide il golfo di Porto Rotondo da quello di Cugnana. La sua spiaggia di sabbia bianca e finissima contrasta con i colori del mare che variano dal turchese al verde, puntellati qua e là da scogli granitici. Il fondale basso e sabbioso la rende perfetta per i bambini, mentre la bassa scogliera ai lati della spiaggia accoglie ogni giorno gli amanti della pesca, dello snorkeling e delle immersioni.

Anche qui la macchia mediterranea fa il suo dovere col il verde intenso e il fascino selvaggio. Spiaggia Ira è tanto amata dalle famiglie e da chi apprezza le comodità perché dotata di numerosi servizi: un ampio parcheggio a soli 100 metri, bar, ristoranti, negozi e possibilità di noleggiare ombrelloni, sdraio, natanti e pedalò.

Rena Bianca

La Rena Bianca è la spiaggia cittadina di Santa Teresa Gallura e si affaccia sulle Bocche di Bonifacio davanti alla Corsica. Con la sua forma di falce, si incastona tra le scogliere ed è protetta alle spalle da fitti e profumati boschetti. La sabbia è fine e di un bianco brillante dalle leggere sfumature di rosa dovute da frammenti di corallo. Più volte questa splendida spiaggia si è aggiudicata il riconoscimento “Bandiera Blu” per la qualità delle sue acque, la costa ben pulita e i servizi che garantiscono a ogni turista sicurezza e comfort.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le 10 spiagge più belle della Costa Smeralda