Volare in prima classe conviene davvero?

Scopriamo se i vantaggi del volare in prima classe valgono davvero il prezzo del biglietto

Quando si tratta di viaggiare, la scelta è sempre tra la comodità e il risparmio. Questo è vero soprattutto in aereo: la classe economica ha senza dubbio i prezzi migliori, ma non offre molti vantaggi in fatto di confort. Al contrario, la classe business e, dove presente, la prima classe sono decisamente più incentrate su un’esperienza di viaggio extra lusso, che si riflette sul costo del biglietto. Ma vale davvero la pena spendere molto?

La risposta non è certo univoca: tutto dipende dalle esigenze personali e dalle possibilità economiche. Tuttavia, analizzando i vantaggi della prima classe, è possibile farsi un’idea di quanto sia davvero conveniente pagare di più. I lati positivi del viaggiare in prima classe si presentano già al momento dell’arrivo in aeroporto. Molte compagnie offrono infatti un servizio d’eccellenza ancora prima dell’imbarco. I passeggeri muniti di biglietto premium possono evitare la fila al check-in, procedere più rapidamente ai controlli di sicurezza e avere accesso a lounge dove l’attesa sembra trascorrere decisamente in maniera più veloce.

Anche sul fronte bagagli da stiva ci sono diversi vantaggi: la prima classe spesso offre uno o due bagagli registrati gratuitamente (alcune compagnie arrivano persino a tre!), le valigie vengono trattate con qualche accortezza in più e nella maggior parte dei casi vengono scaricate per prime, così da accelerare i tempi al momento del ritiro. Per quanto riguarda i bagagli a mano, spesso è possibile avere limitazioni minori in termini di dimensioni e, soprattutto, un maggior spazio per riporli: basta scontri sotto le cappelliere per ottenere quell’angolino necessario ad inserire il proprio zaino.

E ora passiamo all’esperienza a bordo. I passeggeri di prima classe vengono imbarcati in maniera prioritaria, così possono accomodarsi in anticipo iniziando a godere dei loro benefici mentre al gate sono impegnati a smaltire la coda dei clienti economy. I sedili offrono un confort maggiore: sono più grandi e completamente reclinabili, nonché dotati di vari smart gadget come cuffie antirumore. Lo spazio per le gambe è molto più comodo, e alcune compagnie hanno ideato addirittura delle vere e proprie cabine singole, dove poter riposare senza alcun fastidio.

Infine, ecco i servizi: si va dal cuscino e dalla coperta offerti dal personale di bordo a deliziose bevande come lo champagne, da sorseggiare durante il volo. Ma è possibile godere anche di pasti squisiti, preparati appositamente da rinomati chef, e di un vasto intrattenimento a bordo. Diverse compagnie offrono persino la possibilità di concedersi una bella doccia idromassaggio o una vera e propria spa, per arrivare a destinazione veramente carichi per l’avventura.

Per i voli a breve raggio, il prezzo del biglietto della prima classe potrebbe sembrare uno spreco. Ma è nei tragitti più lunghi che le comodità possono venirci in aiuto: dover trascorrere lunghe ore a bordo sarà decisamente più piacevole, avendo a disposizione spazi più ampi e riservati, nonché la possibilità di dormire in maniera più confortevole.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volare in prima classe conviene davvero?