Yemen, il fascino nero del misterioso “Pozzo dell’Inferno”

Una voragine davvero cupa e misteriosa che viene chiamata "Pozzo dell'Inferno": perché

Video: ANSA

Nel deserto della provincia di Al-Mahra, nello Yemen, aleggiano storie di demoni, spiriti maligni e misteri. E il motivo è piuttosto semplice: qui c’è il “Pozzo dell’Inferno“, una gigantesca voragine lunga trenta metri e la cui profondità – viene ipotizzato – sarebbe di circa 100 o 250 metri.

Una vera e propria meraviglia della natura, che affascina i geologi e non solo, e totalmente avvolta nel mistero. Infatti, da questa fossa – nella quale c’è poco ossigeno e nessuna ventilazione – fuoriesce un cattivo odore che, secondo il folklore locale, è stato creato per fungere da prigione per i demoni.

Nessuno è veramente a conoscenza di cosa ci sia veramente lì sotto, ma si sostiene che abbia milioni e milioni di anni. E pare, inoltre, che la gente del luogo non si voglia avvicinare né ne parla per paura della cattiva sorte.

Salah Babhair, direttore generale dell’indagine geologica di Mahra, ha affermato: “Sappiamo solo che è molto profondo, non abbiamo però ancora mai raggiunto la sua base, purtroppo c’è poco ossigeno e nessuna ventilazione per inviare dei tecnici impreparati“.

Abbiamo visitato la zona limitrofa, ed in seguito siamo entrati nel pozzo, arrivando a circa 50-60 metri di profondità. Abbiamo notato cose molto strane all’interno, per non parlare degli odori che si percepivano…una situazione alquanto misteriosa“.

La luce del sole non penetra abbastanza all’interno della struttura e dal bordo si vede ovviamente molto poco, tranne alcuni tipi di uccelli che volano dentro e fuori dalle sue profondità.

Molti residenti locali rimangono a disagio nel visitare il vasto pozzo. A tal punto che per paura evitano anche solo di parlarne, poiché, secondo la leggenda, minaccerebbe la vita stessa sulla Terra. Lo Yemen, dai dati delle Nazioni Unite, sta di fatto soffrendo la peggiore crisi umanitaria del mondo degli ultimi anni, e non sono pochi gli abitanti che credono che la colpa sia anche legata al “Pozzo dell’Inferno

Una voragine, quindi, che è una vera e propria bellezza naturale mozzafiato, poco compresa e che incute terrore. Le immagini sono impressionanti e danno la sensazione di essere teletrasportati in qualche set cinematografico per un film di fantascienza. Un vero e proprio “Pozzo dell’Inferno“, anche se il suo vero nome è Pozzo di Barhout.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Yemen, il fascino nero del misterioso “Pozzo dell’Inferno&...