“The Young Pope” torna a Venezia: tutte le location

A gennaio Venezia ospiterà le riprese della serie di Paolo Sorrentino "The new Pope": ecco dove saranno Jude Law e John Malkovich

Il sequel di “The Young Pope” promette nuovi eroi e nuove avventure, ma le location restano le stesse: oltre a Roma, Venezia sarà grande protagonista.

La serie cult firmata da Paolo Sorrentino tornerà con una nuova stagione intitolata “The New Pope” e una full immersion nel mondo del papato moderno. I produttori hanno fatto sapere che non si tratterà di un vero e proprio sequel di “The young Pope”, e quindi la storia del Papa Lenny Belardo, interpretato da Jude Law, potrebbe non essere stretamente al centro della trama, come era stato per la prima stagione. Non a caso, è stato annunciato nel cast l’ingresso di John Malkovich e Sharon Stone, in due ruoli ancora top secret. Stando comunque alla ultime indiscrezioni, l’interprete di “Le relazioni pericolose” dovrebbe interpretare il nuovo Pontefice, rendendo ancor più incerto il destino di Lenny Belardo.

Se su trama e personaggi di “The New Pope” aleggia il mistero, lo stesso non si può dire per le location che ospiteranno la serie. Sappiamo infatti che a gennaio la troupe sarà a Venezia per girare alcune scene, grosso modo tra il 9 e il 16, e che il Comune ha già emanato un’ordinanza per limitare il traffico acqueo privato e sospendere alcuni approdi Actv. Quali sono le location scelte?  La zona delle Fondamente Nove, la scuola grande di San Marco e il complesso dell’ospedale Civile, San Maurizio, calle Querini, piazza e piazzetta San Marco, lo stesso Canal Grande. Si tratta in parte degli stessi luoghi che nel gennaio 2016 avevano ospitato i primi ciak della serie con Jude Law.

Il ruolo di Venezia dovrebbe comunque essere secondario rispetto a quello di Roma, città nella quale è ambientata “The new Pope” e che già nella prima stagione era stata immortalata in tutta la sua magnificenza. Il neoeletto Papa Belardo si muoveva con disinvoltura nelle sale di alcuni storici palazzi romani, come Palazzi Braschi e Palazzo Venezia, e anche Villa Doria Pamphili, Villa Medici e l’Orto Botanico erano stati al centro di molte scene. Lecito aspettarsi, quindi, che gran parte delle riprese della seconda stagione, una volta abbandonata Venezia, si concentrino nella Capitale. Ma quando quando si parla di Paolo Sorrentino, non è mai saggio dare tutto per scontato.

 

 

“The Young Pope” torna a Venezia: tutte le location