Amsterdam in primavera: cosa vedere

Amsterdam in fiore raddoppia il proprio fascino. Per questo motivo la primavera è senza dubbio il periodo ideale per visitarla

Il primo viaggio ad Amsterdam dovrebbe essere svolto necessariamente in primavera, stagione che esalta incredibilmente il fascino floreale della capitale dei Paesi Bassi.

Alcune appaiono particolarmente radiose e invitanti in determinate stagioni dell’anno. Basti pensare ad Amsterdam, che sembra risplendere di luce propria in primavera. È in questo periodo che la capitale dei Paesi Bassi mostra ai turisti il proprio lato migliore, per così dire.

Amsterdam

Seguendo la via dei fiori ci si ritroverà presso il Bloemenmarkt, il caratteristico mercato dei fiori galleggianti. Un luogo da sogno, caratterizzato da un gran numero di bancarelle, che fluttuano sulle acque del Singel, uno dei canali più importanti di Amsterdam. In primavera si vive una vera e propria esplosione di colori, con il mercato che pone i turisti nel giusto mood. Restando in ambito di colori ammalianti, non si potrà evitare in alcun modo una visita al Rijksmuseum, il museo più famoso della capitale, che nel 2019 celebra Rembrandt, nell’anno in cui ricorrono i 350 anni dalla sua morte.

Svariate le iniziative per celebrare il genio dell’artista olandese, racchiuse sotto il titolo di Year of Rembrandt, con un’esposizione immane delle sue opere. Ciò comprende anche 60 disegni, più di 300 stampe e 22 celebri dipinti della mano del pittore. Tanti gli eventi imperdibili, per tutte le età, a partire dal Wonderland Festival Indoor, celebre evento house e techno di caratura mondiale e, restando in ambito musicale, si potrà prendere parte al Awakenings Easter Special. Il 26 aprile si potrà inoltre festeggiare con l’intera città (e nazione) il Koningsdag, ovvero la celebrazione nazionale per il compleanno di Guglielmo Alessandro, anticipata quest’anno di un giorno per evitare di festeggiare domenica 27 aprile.

Rijksmuseum

Visitare Amsterdam vuol dire immergersi nel suo clima, apprezzandone fino in fondo la quiete quasi fiabesca, così come i colori dati dalle tante composizioni floreali in ogni dove. Tale spettacolo raddoppia in primavera, ritrovandosi nel cuore del processo di fioritura. Si potrà così decidere di organizzare il proprio viaggio in base a tre appuntamenti di grande attrattiva turistica, il Festival dei fiori di ciliegio, il Tulip Festival, ovviamente dedicato al tulipano, in tutte le sue colorazioni e il fine settimana di Pasqua. Quest’ultimo sarà caratterizzato da numerosi eventi e, per l’occasione, sarà alquanto facile assaporare il gustoso Paasbrod, rinomato dolce della tradizione olandese.

Amsterdam

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amsterdam in primavera: cosa vedere