Come arrivare all’isola di Budelli

Arrivare all'isola di Budelli non è difficile e si può fare solamente via mare, tuttavia l'isola è protetta e non si può visitare, a meno di particolari permessi

Non è difficile arrivare all’isola di Budelli, però la si può vedere solamente da lontano, perché si trova in un’area marina protetta gestita dall’ente Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena. L’isola fino a non molto tempo fa era abitata dal custode, che ci viveva in solitudine dal 1989, ed è in atto una disputa giudiziaria per farlo rimanere oppure mandarlo via. Recentemente, infatti, Budelli non è più proprietà privata. In precedenza l’isola era pubblica, poi è stata privatizzata da una società immobiliare ed è stata oggetto di numerose vicende giudiziarie fino a portarla, oggi, ad essere nuovamente pubblica.

È possibile arrivare all’isola di Budelli con una barca propria, oppure noleggiandone una in uno dei tanti yacht club della costa Smeralda. Ci sono varie compagnie pubbliche e private che fanno il giro dell’Arcipelago della Maddalena, che è in gran parte abitato tutto l’anno e servito quotidianamente dai traghetti. Non tutte le isole si possono visitare, perché è un parco nazionale, e nelle splendide acque intorno all’arcipelago si può fare il bagno solamente in alcune aree non vincolate dai divieti vigenti nella riserva marina. Una delle zone vietate ai turisti è proprio Budelli, famosa per la sua sabbia rosa e la terra incontaminata.

Si può arrivare all’isola di Budelli ed ammirarla da lontano, ma non scendere sulla spiaggia e neanche fare il bagno vicino alla costa. La mitica spiaggia rosa si vede anche dalla barca ed il suo particolare colore l’ha resa famosa in tutto il mondo. Il colore rosa è dovuto ad un microrganismo che vive solo qui e su questa spiaggia ci sono stati ambientati anche dei film. L’isola è grande 1,6 km² ed è abbastanza pianeggiante, dominata dal monte Budelli alto 87 metri; l’ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena gestisce i permessi per le visite.

Per essere certi di arrivare all’isola di Budelli senza rischiare contravvenzioni, bisogna rivolgersi all’ente parco, che rilascia i permessi per le imbarcazioni da diporto e per le visite all’area parco. Con i permessi si può raggiungere solamente un sentiero ed ammirare da lontano la spiaggia rosa senza poter toccare il terreno né fare il bagno. Le barche possono arrivare fino al confine delimitato dalle boe che salvaguardano il mare di questa meravigliosa zona della Sardegna.

Come arrivare all’isola di Budelli