Ora puoi visitare tutte le opere del Louvre gratuitamente

Il museo più visitato del mondo ha lanciato una innovativa piattaforma che mette a disposizione di tutti, gratuitamente, quasi mezzo milione di opere d'arte

Da oggi non è più necessario andare fino a Parigi per entrare nelle stanze del Museo del Louvre, il più grande e visitato del mondo, in cui sono custoditi alcuni tra i più celebri capolavori dell’arte antica e moderna. Per la prima volta in assoluto, infatti, il suo straordinario patrimonio culturale è a portata di clic.

Chiunque lo desideri potrà ammirare gratuitamente, da un computer o da uno smartphone, tutte le opere del Louvre, indipendentemente dal fatto che siano esposte al museo, in prestito a lungo termine in Francia o all’estero oppure conservate in deposito.

Questo grazie a un nuovo database creato da un team di esperti, che contiene quasi mezzo milione di pezzi (480 mila per l’esattezza), inclusi quelli del Musée National Eugène-Delacroix, le sculture dei giardini delle Tuileries e del Carrousel e i lavori recuperati dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Per offrire l’opportunità di scoprire nei minimi particolari le diverse collezioni, la piattaforma mette a disposizione utili strumenti di ricerca e filtri attraverso cui rispolverare i tesori del museo francese in base alla data di creazione, alla categoria o all’artista che li ha realizzati, e si può usufruire di album a tema così come delle voci smistate per dipartimento curatoriale.

Una mappa interattiva aiuta, inoltre, i visitatori ad orientarsi durante il tour virtuale, consentendo loro di esplorare il museo stanza per stanza, tra capolavori emblematici come la Gioconda di Leonardo da Vinci o la Venere di Milo e la consultazione di serie archeologiche frammentarie di antichità greche. Progettato sia per i ricercatori che per gli appassionati, il database sarà aggiornato quotidianamente.

Oltre che dalla piattaforma creata ad hoc, si può accedere al tour virtuale anche dal sito istituzionale del Musée du Louvre, completamente rinnovato e ottimizzato in particolar modo per gli smartphone, diviso in tre sezioni principali (Visita, Esplora e In Programma) e disponibile in francese, inglese, spagnolo e cinese.

Chiuso al pubblico a causa della pandemia, come moltissime altre istituzioni culturali del mondo, il  Louvre realizza così, a ridosso della Pasqua, il sogno di molti appassionati d’arte e studiosi, offrendo a tutti l’opportunità unica nella storia di visitarlo comodamente da casa, per di più gratuitamente, evitando le code chilometriche o la folla che si accalca davanti alle meraviglie che custodisce.

“Sono certo che questo contenuto digitale ispirerà ulteriormente le persone a venire al Louvre per scoprire di persona le collezioni”, ha commentato il direttore Jean-Luc Martinez.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ora puoi visitare tutte le opere del Louvre gratuitamente