Anticitera ti offre casa e stipendio? Troppo bello per essere vero

La notizia di Anticitera che offe casa, stipendio e un appezzamento di terra per trasferirsi sull'isola a chiunque si candidi è... tristemente falsa

Questa sensazionale notizia, nella sua versione modificata ad arte, ha fatto velocemente il giro del web, tanto che molti curiosi e interessati hanno tartassato l’Ente del Turismo Ellenico per avere informazioni e dettagli. Quello che è successo è che una vecchia notizia, inizialmente pubblicata dal Los Angeles Times e, nella sua forma originale, del tutto corretta, ha “misteriosamente” ripreso vita e ha iniziato a circolare arricchita da promesse allettanti, più o meno modificate ad arte.

Per esempio, la notizia originale specificava che l’offerta era valida solo per i Greci e, soprattutto, che le famiglie con giovani figli erano già state selezionate. Per il futuro ancora non si sa se l’offerta si ripeterà ma, in ogni caso, riguarderà sempre la popolazione del Paese.

Qui di seguito quello che la notizia, nella sua versione travisata, sta falsamente promettendo ai lettori in ogni parte del mondo.


Chi si trasferisce ad Anticitera, piccola isola greca, riceve uno stipendio per i primi 3 anni, una casa e un appezzamento di terra. Il motivo? Attirare abitanti!

Anticitera, chiamata anche Cerigotto, pur essendo meno conosciuta della vicina Creta, non ha nulla da invidiarle, eppure qui non c’è nessuno, basti pensare che di abitanti ne sono rimasti appena 40, fuggiti a causa della crisi economica, e non ci sono bambini. Le bellezze naturali non mancano, dalle calette alle grotte affacciate su un mare cristallino, per non parlare della natura incontaminata dell’entroterra, che profuma di Grecia. È tutto molto selvaggio, non ci sono taxi, i traghetti che da Creta portano all’isola dipendono dalle condizioni meteorologiche, la movida praticamente non esiste.

Isola greca di Anticitera

Le casette di questa perla del Peloponneso sono bianche, in perfetto stile greco, e i vicoli si snodano lungo il paesino, intervallati da taverne e deliziose botteghe. In questo antico possedimento della Repubblica di Venezia, si respira un’atmosfera antica. Un tempo fu anche signoria feudale autonoma della famiglia Viaro, poi venne ereditata dalle famiglie nobili dei Giustinian e dei Foscarini, finché nel 1797 non cadde la Repubblica di Venezia. Nonostante dai turisti sia poco conosciuta, è famosa per il relitto di Anticitera, relitto di un’antica nave contenente reperti archeologici importanti, come l’Efebo di Anticitera e la macchina di Anticitera, il calcolatore meccanico più antico al mondo, ovvero una specie di antenato del computer moderno.

Tutta questa storia, per non parlare delle sue meraviglie naturali, non basta, però, ad attirare persone, ed è per questo che la popolazione locale ha pensato di ripopolare l’isola con nuovi abitanti, adottando uno “stratagemma”: 500 euro mensili per i primi 3 anni di soggiorno, un appezzamento di terra da coltivare o da usare per l’avvio di un’attività, una casa dove alloggiare. L’appello è stato lanciato sul Los Angeles Times, e la diocesi, che ha avviato le ricerche, è riuscita nell’intento. Già 4 famiglie con bambini hanno optato per il trasferimento in loco. Chissà che Anticitera, in un paio d’anni, con questa trovata geniale, non si trasformi in una nuova “Creta” in miniatura!


L’iniziativa era stata promossa dalla Chiesa Ortodossa che al più presto diffonderà una smentita ufficiale, e così smorzerà l‘entusiasmo di moltissimi candidati. Ma dato il successo riscosso, magari non Anticitera, ma altre isole potrebbero accarezzare l’idea di proporre un bando simile, aperto ad altri Paesi. Vedremo cosa succede.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Anticitera ti offre casa e stipendio? Troppo bello per essere ver...