Da Roma a Venezia, Tom Cruise è in Italia per “Mission Impossible”

Il divo di Hollywood approda in Italia per le riprese del suo ultimo film: ecco le location

C’è grande attesa per il nuovo, misterioso capitolo di Mission Impossible, attualmente conosciuto con il titolo provvisorio di Lybra. La saga cinematografica portata in auge da Tom Cruise torna con un altro grande successo, e il divo hollywoodiano è impegnato proprio in questo momento con le riprese. A breve, arriverà anche in Italia, dove ci sono due delle location principali del film.

Ebbene sì, presto qualche fortunato potrà adocchiare Tom Cruise per le strade della sua città. La star approderà a Venezia, la nostra splendida perla lagunare, per girare alcune avventurose riprese. Al momento non sono stati diffusi molti dettagli, ad eccezione di una notizia che ha suscitato grande scalpore: come riportato da alcuni quotidiani locali, i residenti di Venezia sono stati contattati per lettera e messi a conoscenza dei possibili disagi che potranno incontrare nelle prossime settimane, a causa del set di Lybra. Stando a queste prime informazioni, la produzione del nuovo film di Mission Impossible rimarrà presso la città lagunare dal 24 febbraio al 13 marzo 2020.

E poi? Le notizie non si fermano qui: dopo qualche affascinante scena di inseguimento tra i canali della meravigliosa Venezia, il set si sposterà in un’altra città italiana. Stiamo parlando di Roma, dove Tom Cruise si intratterrà per ben 40 giorni, impegnato nelle riprese del suo ultimo lavoro cinematografico. L’attore è atteso da metà marzo, e vi rimarrà fino a primavera inoltrata per regalarci tante nuove emozioni, tra inseguimenti mozzafiato e scontri a fuoco all’ultimo sangue. Per lui non è la prima volta nella Capitale: vi era già stato nel 2005 per girare alcune scene di Mission Impossible 3, e poi ancora l’anno seguente per celebrare il matrimonio con Katie Holmes.

Questa volta, Tom Cruise sarà impegnato in vari luoghi storici di Roma, tra cui il poco noto rione Monti, che rappresenta però un vero e proprio gioiello nascosto di questa città millenaria. In particolare, le riprese si concentreranno tra via Urbana e via dei Serpenti, dove i lavori di pedonalizzazione sono stati rinviati di una settimana proprio per esigenze di scena. In seguito, il divo di Hollywood si sposterà in altri splendidi luoghi del centro storico: piazza Venezia, piazza Navona e piazza di Spagna. Per 40 giorni, insomma, la città sarà nelle sue mani.

Sono previste scene mozzafiato, che probabilmente l’attore girerà in prima persona senza l’ausilio di controfigure, come ha sempre espressamente richiesto. Tra effetti speciali e qualche sparatoria, Roma vivrà un nuovo momento di gloria. La città capitolina è stata negli anni sede di numerosi film tra i più famosi del cinema italiano e internazionale. E ancora una volta si riconferma come set perfetto per una pellicola destinata a diventare un capolavoro.

rione monti, roma

Rione Monti, Roma – Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Da Roma a Venezia, Tom Cruise è in Italia per “Mission Impossi...