Un grattacielo di alberi per salvare l’ambiente

In questo modo, più di tre tonnellate di anidride carbonica, vengono assorbite ogni anno

La deforestazione è uno dei più grandi problemi del nostro secolo, l’impatto che questo fenomeno ha sul nostro Pianeta è devastante.

Così, per contrastare il problema e salvaguardare l’ambiente, un gruppo di architetti americani ha progettato un grattacielo in grado di annullare il carbonio rilasciato attraverso la deforestazione e ripristinare l’equilibrio ambientale: il Carbon Copy.

Il Grattacielo Carbon Copy è una struttura modulare che può ospitare migliaia di alberi che assorbono dall’atmosfera tutta l’anidride carbonica in eccesso. L’idea di piantare alberi su edifici e grattacieli risale a tempi antichi, pensate alla leggenda dei giardini pensili della Babilonia, una delle sette meraviglie del mondo antico. Per cercare di combattere la deforestazione, Dattner Architects ha presentato il progetto di un grattacielo rivoluzionario, il Carbon Copy, che è stato premiato con menzione d’onore durante la competizione Skyscraper 2019.

carbon copy skyscraper

Carbon Copy Skyscraper. Credit: Dattner Architects

Una struttura verticale destinata ad ospitare alberi, uccelli e animali, per contrastare il rilascio dei gas serra in eccesso e ristabilire il ciclo naturale del carbonio. Un vero e proprio paesaggio forestale, in grado di risolvere il problema della deforestazione, basato su una griglia tridimensionale di legno.

Il progetto divide la griglia in 64 quadrati di 180 metri per lato, ciascuno delimitato da una struttura di legno di altezza variabile. Alla base della struttura, costituita da un telaio modulare di 6 metri cubi, è piantato un albero in una sacca di tessuto ad alta resistenza.

Carbon Copy Skyscraper

Carbon Copy Skyscraper. Credit: Dattner Architects

Gli alberi, piantati ancora da piccoli, sono posizionati in maniera sfalsata in modo da consentire alla luce del sole e alla pioggia di filtrare e raggiungere ogni pianta. In questo modo, più di tre tonnellate di anidride carbonica vengono assorbite ogni anno.

Il progetto, inoltre, si adatta perfettamente agli ostacoli naturali come laghi, fiumi e montagne, permettendo la sua costruzione in verticale. Tuttavia, nonostante l’altezza, la foresta alla base rimane aperta per permettere agli uccelli di volare e garantire la migrazione degli animali, inoltre è possibile anche il passaggio di auto.

Quando, con il passare degli anni, gli alberi e le foglie avranno ricoperto l’intera struttura e cederà a causa del decadimento naturale, verrà ricostruito un nuovo grattacielo e il ciclo potrà ricominciare.

Carbon Copy Skyscraper

Carbon Copy Skyscraper. Credit: Dattner Architects

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un grattacielo di alberi per salvare l’ambiente