Passeggiare nella natura aumenta la creatività

Camminare aumenta la creatività: camminare fa bene alla salute ma secondo recenti studi tra gli svariati benefici che procura una sana camminata c'è anche questo

I benefici delle passeggiate sono innumerevoli e vengono ogni giorno elogiati da medici ed esperti. Tra i principali ricordiamo la diminuzione della pressione arteriosa, la diminuzione di zuccheri e grassi nel sangue con un conseguente miglioramento dello stato di salute generale. Camminando regolarmente si può ottenere un miglioramento della resistenza fisica e del tono muscolare che risulta essere più compatto e definito. Molti di questi esperti concordano sul fatto che sia molto più salutare camminare in mezzo alla natura sia dal punto di vista psicofisico che della creatività.

Soprattutto camminare in montagna , probabilmente per il maggior apporto di ossigeno dovuto all’aumento dei globuli rossi nel sangue. L’aria più pura ossigena il cervello e il corpo, eliminando le cause delle stress ossidativo a cui sono sottoposti costantemente i neuroni. pertanto è logico dire che le passeggiate in generale, e ancor più quelle in mezzo alla natura producono un’inifinità di benefici per nostra salute psicofisica. E’ consigliabile ritagliarsi un piccolo spazio tutti i giorni per fare una passeggiata di almeno mezz’ora nel parco o in campagna.

Camminare in mezzo alla natura riduce i livelli di cortisolo, l’ormone che provoca lo stress, rilassa producendo nel corpo sostanze benefiche come le endorfine che combattono il dolore o quelle che regolano il buon umore, tenendo lontano pensieri negativi e depressivi. E’ notevole il fatto che i benefici delle passeggiate aumentino la creatività nelle persone che le praticano costantemente. Avendo nel corpo e nella mente meno stress il cervello lavora di più e attiva aree rimaste inattive fino a quel momento. Si è riscontrato una tendenza al miglioramento delle proprie doti artistiche praticando walking tutti i giorni.

Un corpo allenato con passeggiate in mezzo alla natura produce una mente scattante, colorata e ricca di idee. La creatività diventa libera di esprimersi senza limiti; un corpo sano e una mente sana, come dicevano gli antichi, è sinonimo di benessere e longevità. Chi ha la possibilità di passeggiare su spiagge desolate e sentieri boschivi in montagna possiede una grande fortuna. Una cura per i mali moderni come l’ansia e lo stress che reprimono invece le ispirazioni creative. Uno stile di vita salutare e qualche viaggio rilassante sono la ricetta giusta per star bene.

Passeggiare nella natura aumenta la creatività