Visto turistico per il Sudafrica: dove richiederlo, costi e durata

Visto turistico per il Sud Africa: quando è necessario, dove si richiede,quanto dura e quanto costa questo permesso per passare le vacanze nella Repubblica del Sud Africa

Il visto turistico per il Sud Africa non è necessario per i cittadini con
passaporto italiano che intendono fermarsi in vacanza per periodi non superiori ai novanta giorni. Pertanto in questo caso non bisogna fare domanda nè all’Ambasciata nè al Consolato sudafricano a Roma o Milano. Negli altri casi il visto verrà rilasciato in aeroporto al momento dell’arrivo in territorio sudafricano. Per soggiornare per periodi molto lunghi in questo stato africano è necessario chiedere una proroga del visto, oppure partire con un visto di lunga durata, entrambi rilasciabili dalle autorità preposte.

Tra i requisiti per il visto turistico per il visto ricordiamo che il passaporto deve avere almeno due pagine libere, nonostante la legge ne chieda una e deve essere valido per almeno trenta giorni dopo la data di ritorno. Si ricorda inoltre che tutti i minorenni devono allegare un certificato di nascita. Il visto per il Sud Africa può essere esteso per un periodo che va da novanta a centottanta giorni e la domanda dovrà essere presentata presso il Department of Home Affairs tramite VES Global entro e non oltre sessanta giorni dalla scadenza.

Nel caso i tempi non lo permettano, si verrà segnalati come persona non ben accetta e si avrà l’obbligo di non fare ingresso in territorio sudafricano per un determinato periodo. Durante un soggiorno turistico non è possibile lavorare nè svolgere nessuna attività di volontariato. Per recarsi in Sud Africa per motivi di lavoro è necessario richiedere il Work Visa o il Critical Still Visa. Il primo se si possiede un’offerta di lavoro, il secondo se non la si possiede. Tra gli altri tipi di visto si segnalano quello Coniugale, il Business Visa, il Retired Person Permit (per chi è in pensione) e lo Study permit.

La cosa migliore è farsi gestire la pratica da un agente d’immigrazione, facendo domanda al Consolato. Se vi siete innamorati del Sud Africa e volete trasferirvi a Johannesburg avete bisogno del permesso di residenza, ovvero il Permanent Residence, che può essere rilasciato solo dopo aver risieduto nel Paese per 5 anni con un permesso temporaneo. I visti diversi da quelli per il turismo devono essere richiesti obbligatoriamente all’Ambasciata o al Consolato sudafricano in Italia.

Visto turistico per il Sudafrica: dove richiederlo, costi e durat...