Visto turistico per l’Oman: dove richiederlo, costi e durata

Visto turistico per l'Oman: quando serve, a chi fare domanda per richiederlo, quando dura e quali sono i costi di questo permesso per recarsi nel Paese

Il visto turistico per l’Oman può essere richiesto dai cittadini italiani al loro ingresso nel Paese, presso l’aeroporto di Muscat o alle frontiera con gli Emirati Arabi Uniti con un passaporto valido sei mesi dalla data di rientro. Questo visto, di tipo turistico ha una durata di trenta giorni. Per un’eventuale estensione bisogna rivolgersi alle sedi consolari dell’Oman e fare richiesta alle autorità. Per richiedere il visto turistico per l’Oman oltre al passaporto , servono 4 foto tessera a colori e recenti e il modulo di richiesta visto, reperibile online sul sito ufficiovisti.com.

Il costo del visto dipende dalla durata del soggiorno in Oman. Per una vacanza di dieci giorni ad esempio il visto ha un costo di 12 euro; un visto di trenta giorni rinnovabile costa 48 euro. L’estensione va richiesta prima della scadenza, in caso contrario si andrà in contro a una sanzione di 24 euro al giorno. Il visto viene bloccato se il passeggero trasporta alcol, armi o droga. Attenzione anche a mettere in valigia degli alimenti, alcuni sono severamente vietati. Per qualsiasi altra informazione è necessario rivolgersi all’Ambasciata dell’Oman a Roma, in via della Camilluccia 625.

Se viaggiate con animali dovrete chiedere un permesso temporaneo di importazione al Ministero della Pesca e dell’Agricoltura in Italia. Una volta arrivati in Oman bisogna presentare un certificato di sanità e uno di vaccinazione contro la rabbia. Entrambi questi documenti devono essere datati non più di sei mesi prima dell’ingresso in Oman . I minori, anche se sono registrati sul passaporto dei genitori devono essere muniti di un certificato di nascita tradotto almeno in inglese da un ente riconosciuto. Potete chiedere a un’agenzia autorizzata di occuparsi di tutte le pratiche, risparmierete tempo.

Una volta versato l’importo per il visto per Oman allo sportello Travelex dell’aeroporto di Muscat vi verrà rilasciato il permesso in duplice copia, una delle quali dovrà essere mostrata al momento dell’uscita dal Paese. Se si ha intenzione di organizzare delle escursioni nella zona di Musandam bisogna richiedere un visto a ingressi multipli. Si tratta di una penisola collegata agli Emirati che possiede paesaggi di rara bellezza. Da non perdere un’escursione in barca per vedere le tartarughe giganti.

Visto turistico per l’Oman: dove richiederlo, costi e durat...