Visitare Viñales, piccola perla di Cuba

Quando andare, cosa fare e cosa vedere nella valle Patrimonio dell'Unesco

Viñales è una piccola città sull’isola di Cuba con caratteristiche casette di legno colorate. Il panorama circostante è costituito da montagne di tipi carsico. Quest’area di coltivazioni di tabacco fu colonizzata nell’Ottocento e furono create una scuola, una chiesa, un ospedale e un parco ricreativo. Oggi la produzione agricola, oltre al tabacco, comprende colture di verdure, frutta e caffè. Il turismo è in via di espansione anche nell’omonima valle. Essa fa parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1999.

Il periodo migliore per andare a Cuba e visitare la Valle di Viñales è sicuramente quello che va da gennaio ad aprile, durante la stagione secca. Il resto dell’anno può piovere molto e possono verificarsi fenomeni quali gli uragani. In città si può visitare il Museo Civico di Viñales, che racconta episodi della colonizzazione e della liberazione degli schiavi, oltre a una serie di reperti paleontologici davvero molto interessanti. La sua costruzione è in stile coloniale ed è aperto al pubblico dal 1978. La zona è ideale per i turisti che amano rimanere intere giornate in mezzo alla natura.

Si possono trovare facilmente alloggi a prezzi molto convenienti nelle casas particulares. La caratteristica peculiare di questo territorio tutto da scoprire è costituita dai mogotes, bizzarre e grandi montagne calcaree che sono circondate da verdi pianure.

Si possono visitare le numerose fattorie disseminate per la valle, luoghi all’avanguardia sulle coltivazioni biologiche. Durante una passeggiata all’interno del parco di Viñales si possono incontrare laghetti e cascate dove fare il bagno e scattare bellissime fotografie. E’ possibile passare una giornata con i produttori dei famosi sigari cubani e vedere come questi vengano confezionati a mano, uno a uno.

Il metodo ideale per muoversi a Viñales e nella valle è senza dubbio il cavallo con o senza guida turistica, bisogna anche prestare molta attenzione perché i sentieri sono stretti e impervi.
A Viñales è possibile raggiungere in un’oretta dalla cittadina la bellissima spiaggia di Cayo Levisa, con sabbia bianca e mare cristallino, che però non è attrezzata con strutture alberghiere e per questo risulta ancora incontaminata.

La sera ci si può fermare a mangiare una delle specialità tipiche della zona, come i piatti a base di carne di maiale o il pollo al platano. La cucina è un mix di origini spagnole e caraibiche.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Visitare Viñales, piccola perla di Cuba