Vacanze in crociera all inclusive, o quasi

Se state pensando a una vacanza senza stress, ma dove il lusso la fa da padrona, partite per una crociera. Le offerte sono imbattibili. Ma occhio agli extra, a partire dalle escursioni

La scorsa estate le crociere hanno fatto il tutto esaurito. Per chi desiderasse togliersi lo sfizio di trascorrere una vacanza a bordo di una lussuosissima nave, questo è periodo migliore per salpare. Le offerte sono ottime, per non parlare poi delle partenze dell’ultimo minuto. Le tariffe arrivano anche al 50 per cento di sconto. Dal Mediterraneo al Nilo, dai Caraibi ai mari del Nord, sono tantissimi gli itinerari tra cui scegliere. I viaggi possono durare da un minimo di 4 giorni fino a una settimana, 15 giorni, un mese o addirittura un anno!

 

Si può partire dalla scelta della destinazione unendo l’esperienza di una crociera alla visita delle città. E’ importante ricordare che le escursioni, una volta scesi dalla nave nelle diverse tappe, sono escluse dal prezzo del pacchetto. Quindi, fate bene i calcoli. Una crociera di 7 giorni nel Mar Mediterraneo è la scelta più azzeccata. Tra le mete più classiche ci sono Spagna, nel Mediterraneo occidentale e Grecia, nel Mediterraneo orientale.

 

Nel primo caso si parte da Civitavecchia e si toccano Barcellona, Palma de Maiorca, Tunisi, La Valletta (Malta) e Palermo. Nel secondo caso si salpa da Venezia e si naviga verso Santorini, Mykonos, Atene, Corfu e Dubrovnik (Croazia). Ma ci sono almeno 25 itinerari tra cui scegliere.

 

Chi ha pochi giorni di vacanza può fare un giro di 4 giorni tra Barcellona, Palma e Ajaccio oppure di 6 giorni tra i gelidi Fiordi norvegesi tra Copenhagen, Fiam, Hellesylt, Geiranger, Bergen, Stavanger e Oslo. Se siete indecisi e una destinazione vale l’altra, esiste la formula roulette: si sceglie il periodo e il budget e l’agenzia vi dirà dove andrete. E’ bella anche la sorpresa, no?

 

I patiti di navi (e ce ne sono tanti), invece, partiranno dalla scelta della nave. Dimensioni, tonnellaggio, comfort, lusso, numero di ponti, numero di ristoranti, Spa ed entertainment a bordo sono elementi fondamentali per loro. Si sceglie la nave, poi si passa al tour. Più la nave è grande più l’itinerario sarà spettacolare. Solo navi di una certa stazza, infatti, potranno solcare gli oceani e percorrere la rotta Transatlantica o raggiungere l’Oriente, il Medioriente e il Sudamerica.

 

Ma la crociera può avere anche risvolti pittoreschi, se si decide di imbarcarsi su navi particolari. Come la barca a vela (verso Caraibi, Oceano indiano o le vicine isole Porquerolles, nel sud della Francia) o il caicco (specialmente in Turchia). La crociera può essere anche fluviale. A bordo di una chiatta a fondo piatto si possono quindi navigare il Nilo, in Egitto, il Rio delle Amazzoni, in Perù, i canali della Loira, in Francia, il Reno, in Germania, il Volga, in Russia. Se non soffrite di mal di mare, buona crociera a tutti!

Vacanze in crociera all inclusive, o quasi