Tutto su le terme di Dolomia in Trentino

Tutto su le terme di Dolomia in Trentino, per usufruire dei benefici dell'acqua solfureo-solfato-calcico-magnesiaca. Scopriamo insieme il campo di applicazione

Le Dolomiti, patrimonio Unesco, sono il contesto naturale in cui sono incastonate le Terme di Dolomia. L’acqua solfureo-solfato-calcico-magnesiaca sgorga a 1325 metri, ad una temperatura di 9,5°. Le patologie trattabili con questa preziosa acqua, in fase di prevenzione, di cura e riabilitazione sono numerose. La natura circostante favorisce, inoltre, vita all’aria aperta con passeggiate e pratica di sport. Vediamo, quindi, di scoprire tutto su le terme di Dolomia in Trentino, nello splendido scenario della Val di Fassa.

Le terme sono consigliate per affezioni otorinolaringoiatriche, reumatiche e broncopneumologiche. L’osteoporosi, lomboartrosi e osteoartrosi, in particolare, sono malattie degenerative di cui non esiste terapia risolutiva. Il loro trattamento in ambiente termale migliora la qualità di vita in soggetti che ne sono affetti. La fangoterapia e la balneoterapia, infatti, mirano alla riabilitazione delle funzioni motorie. Il quadro clinico migliora e si riscontra un rallentamento della malattia. In genere, vengono consigliati trattamenti per 3 anni consecutivi al fine di mantenere i benefici ottenuti per un periodo più lungo. Sul sito web è possibile sapere tutto sulle Terme di Dolomia in Trentino.

I benefici dell’acqua delle Terme di Dolomia sono indirizzati verso il ritrovamento del benessere fisico e interiore. Le applicazioni dell’acqua delle Terme di Dolomia della valle trentina spaziano anche verso la cura idropinica e la cura inalatoria. La prima consiste nell’assumere una bevanda a base di acqua termale allo scopo di disintossicare e depurare l’organismo. Aumenta, così, la diuresi e migliora il transito intestinale, con ridotta stipsi e stitichezza. Nei soggetti affetti da osteoporosi, l’acqua assunta contribuisce a fissare il calcio nelle ossa.

La cura inalatoria, invece, favorisce la corretta respirazione in soggetti affetti da infiammazioni e allergie a carico delle mucose. Un miglioramento sostanziale si nota dopo aver fatto inalazioni a getto diretto, aerosol e docce nasali. Il trattamento è particolarmente indicato per i bambini che soffrono di tali disturbi e sono costretti ad assentarsi da scuola, spesso, durante l’inverno. Tutto su come accedere alle terme di Dolomia in Trentino, ai piedi delle Dolomiti si trova sulla pagina dedicata del sito web. La prescrizione va fatta dal medico curante con ricetta riportante l’esatta patologia di cui il paziente è affetto. La convenzione col S.S.N. è prevista per la cura idropinica, l’aerosolterapia e la fangoterapia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tutto su le terme di Dolomia in Trentino