Trentino jazz: informazioni e concerti

Il Trentino jazz è un festival musicale a cadenza annuale. Offre la possibilità di partecipare a numerosi concerti ed è visitato da molti turisti

Il Trentino jazz del 2016 sarà ricco di eventi imperdibili e straordinari. Il tutto è iniziato ufficialmente già il 18 maggio, con l’anteprima dell’evento nel Jazzclub TrentinoIn. Seguendo il programma generale si continua poi con il concerto nelle Valli del Noce il 14 luglio. Ancor prima, a partire dall’11 giugno del 2016, in Valsugana si terrà un evento speciale: il Valsugana Jazztour seguito dal Festival dello Jazz di Lagarina. In contemporanea su tutto il territorio del Trentino avranno luogo altri eventi simili, ognuno con la propria particolarità. Basti pensare al Panorama Music, gli eventi del quale inizieranno a partire dal 7 luglio, o al Brentonico Jazz Festival, che inizierà il 30 luglio del 2016.

Tra i più importanti eventi del Trentino jazz, c’è da citare anche l’Ars Modi jazz, famoso per la sua atmosfera unica nel suo genere. Quest’ultimo festival è iniziato già dal 26 aprile a Roncegno, nel Palace hotel e continuerà a Trento. Ma nel calendario generale non sono previste solo date estive o primaverili, ma anche quelle autunnali. Il 3 settembre inizierà la Sonata Islands, e a partire dall’8 ottobre gli abitanti del Trentino avranno modo di ascoltare i brani jazz suonati al “Ai confini ed oltre”. Quest’ultimo evento sarà ricco anche di sorprese, tra cui degli ospiti speciali.

Il Trentino jazz anche quest’anno accoglierà personaggi di grande levatura artistica, come Matteo Turella e Matteo Cuzzolin, specializzati rispettivamente nel sax e nella chitarra. Un altro evento da non perdere si terrà sul lago Caldonazzo l’11.06.2016. Qui la FaRe Jazz Big Band insieme a Michele Vurchio presenteranno il “Bob Mintzer Project”. La presentazione sarà diretta da Stefano Colpi. L’evento stesso rientra nel già citato Valsugana Jazz Tour, che comprende tantissimi concerti sulle Dolomiti.

Il Festival della musica jazz durerà circa 6 mesi, concludendosi nell’autunno con il termine del “Ai confini ed oltre”. Gli ammiratori di questo genere musicale avranno modo di conoscere tanti artisti nuovi, scoprire dei brani audio mai ascoltati prima e gustarsi lo splendido panorama delle Dolomiti trentine. Come se tutto ciò non bastasse, prendendo parte a molti degli eventi nominati, si potrà gustare la tipica gastronomia locale. Bisogna comunque ricordarsi, che alcuni eventi sono a ingresso libero, mentre per altri è richiesto il biglietto. Perciò è meglio prenotarlo il prima possibile sul sito del Festival.

Trentino jazz: informazioni e concerti