Taba, nuova regina del Mar Rosso

In uno dei punti più spettacolari della Penisola del Sinai, Taba è la meta più nascosta del Mar Rosso, con le sue spiagge incontaminate e i fondali mozzafiato

Situata sulle sponde del Golfo di Aqaba, a poco più di 200 km da Sharm El-Sheikh, la piccola città di Taba, in Egitto, sta rapidamente diventando un luogo di grido per turisti grazie allo splendido mare (quello del Mar Rosso), alle spiagge incontaminate, alle splendide barriere coralline e ai numerosi siti per le immersioni.

In pratica, si trova di fronte alla Giordania, con cui condivide fondali mozzafiato. Immergendosi nelle acque di Taba si possono ammirare tonni, razze, delfini, tartarughe e diverse varietà di squali.

Come molte delle località turistiche egiziane affacciate sul mare, tutt’intorno Taba è circondata dal deserto. La città è la destinazione perfetta per chi intende esplorare il deserto del Sinai. Si può vivere l’esperienza unica di trascorrere una notte sotto il cielo stellato, fare gite a dorso di cammello in un paesaggio arido e assistere agli spettacoli delle danze beduine. Gli hotel e i tour operator organizzano tante escursioni nei dintorni.

Se si è amanti degli sport acquatici, a Taba si ha l’opportunità di sperimentare praticamente tutte le attività possibili, dalle gite a bordo di  barche di vetro per osservare i meravigliosi fondali allo snorkeling, dal paracadutismo allo sci d’acqua.

A Taba non c’è solo il mare. Se siete appassionati di cultura, non perdete il piccolo museo di Taba, le cui tre sale ospitano oltre 700 manufatti, per farvi un’idea della vita nel Sinai meridionale. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 16. Inoltre, i punti di interesse del Sinai meritano di essere visitati e sono tutti a un paio d’ore di distanza. La bellezza del canyon dai mille colori, la spiritualità del Monastero di Santa Caterina e la maestosità della fortezza del Saladino meritano una digressione dalle attività dei resort. Non si può lasciare l’Egitto senza avere fatto un po’ di sano shopping: tra i prodotti più tipici ci sono manufatti di cotone, gioielli in argento e tappeti.

Taba, nuova regina del Mar Rosso