Sudafrica: 10 cose da fare per essere sicuri di aver visto tutto

Safari, vigneti, trekking e bagni con gli squali, ma non solo

Non solo safari e panorami mozzafiato con lo sfondo di animali che si vedono solo in foto o in Tv. Non solo temperature calde e culture diverse. Ecco quali sono le dieci esperienze che bisogna fare in Sudafrica, per essere sicuri di aver visto e fatto (quasi) tutto in questa terra da sogno.

1. Il Sudafrica offre scenari straordinari e spettacoli naturali inviolati. Imponenti cime, come i Monti dei Draghi che arrivano fino a 3mila metri, e passi di montagna, fitte e antiche foreste, chilometri di coste incontaminate, fiumi, vaste distese di campi di fiori e vigneti.

2. La zona dei vigneti si estende dal Western Cape al Northern Cape raggiungendo l’estremità del Karoo. Qui si possono assaggiare ottimi nettari in una rinomata tenuta o nelle migliori cantine vinicole.

3. Lasciatevi sconvolgere letteralmente dalla natura incontaminata, dal fascino travolgente e magnetico. Esplorate i Parchi nazionali e le riserve private, per incontri memorabili che vi lasceranno senza fiato. Il parco nazionale più famoso del Sudafrica è il Kruger, la più grande riserva naturale del Paese. Ma altrettanto spettacolare e meno battuto dal turismo è il Pilanesberg National Park, 572 chilometri quadrati di parco dove vivono i Big Five (leoni, elefanti, leopardi, rinoceronti, bufali). Provate la differenza tra un safari in un parco nazionale, dove è obbligatorio restare con l’auto sulla strada, e uno nelle riserve private, dove i ranger accompagnano i turisti in mezzo alla savana a bordo delle jeep alla ricerca degli animali (senza mai invadere il loro habitat). La Madikwe Game Reserve, la quinta riserva privata più grande del Paese (680 km quadrati), a tre ore e mezza da Johannesburg, è una delle più belle dove è possibile incontrare faccia a faccia i Big 5 e i rarissimi wild dog.

4. Come quarto consiglio, visitate i luoghi storici, pieni di suggestione, che hanno segnato il passato di questo Paese, come il quartiere di Soweto a Johannesburg, per esempio, la più grande township del Sudafrica, che ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della lotta all’apartheid. Ma anche la Cradle of Humankind, sito Unesco, dove sono state fatte scoperte eccezionali, di antichi scheletri umani risalenti a 3 milioni di anni fa, l’ultima delle quali quella dell’Homo naledi nel 2015.

5. Non solo sabbia, ma tanto mare e tanta fauna. Immergetevi con lo squalo bianco provando l’esperienza della shark cage dove si viene chiusi in una gabbia d’acciaio e immesi nel mare in mezzo a decine terribili squali. Passeggiate lungo la costa per incontrare i pinguini, come quelli di Boulders Beach a Cape Town, organizzate una gita in barca per il whale watching e avvistare le balene che passano al largo oppure andate a vedere schiudersi le uova di tartarughe liuto, le più grandi tartarughe marine.

6. Unitevi alla cultura e alle tradizioni di questo popolo, incontrate i sudafricani: sono persone sempre molto disponibili e accoglienti. passeggiate per le strade, frequentate i loro locali e i loro negozi.

7. Il Sudafrica ha guadagnato il titolo di capitale mondiale dell’avventura: qualsiasi attività e sport vogliate praticare, sia essa legata all’aria, alla terra o all’acqua, qui potrete farlo.

8. E poi c’è il battito della musica Afro-pop, hip-hop o del jazz nei famosi locali di musica dal vivo.

9. Poi potete rivivere il passato e la cultura autoctona nei musei, nei teatri, nei negozi, nei mercati tradizionali.

10. Infine, staccatevi dal cibo occidentale. Dallo street food al cibo tradizionale, dai piccoli ristoranti alla cucina premiata con stelle Michelin, sapori e profumi premiano questa dell’Africa come nessun’altra. La carne è l’alimento cardine della dieta sudafricana, specialmente cucinata alla brace o essiccata. Assaggiate il boerewors roll, una salsiccia piccante grigliata direttamente sul fuoco, infilata in un panino coperto di senape e salsa di pomodoro, o il biltong, carne essiccata, marinata, speziata e tagliata a strisce o a pezzetti sottili. non potrete più farne a meno una volta tornati a casa.

Sudafrica: 10 cose da fare per essere sicuri di aver visto tutto