Le spiagge più pericolose del mondo

Se amate il pericolo, ecco dove sfidare la morte guardandola in faccia!

Sono concentrate in Florida e California, Stati Uniti, le spiagge più pericolose del mondo. E’ quanto afferma Forbes.com che ha appena stilato una classifica. Squali smaniosi di sangue, fulmini incendiari, meduse assassine sono solo alcune delle calamità naturali che colpiscono ogni anno centinaia di persone. Ma anche i mari che circondano l’Australia non sono da meno. Se negli ultimi mesi si è spesso sentito parlare di attacchi di squali sui natanti, in realtà il quinto continente ha il primato delle morti dovute a pizzichi di meduse, e non di pescecane, in particolare di una specie che vive nelle acque del Northern Territory e che risulta essere mortale. Ma nella classifica delle spiagge più pericolose del mondo purtroppo spunta un nuovo tipo di minaccia: l’inquinamento! Che di naturale non ha proprio nulla. E, a differenza di quanto si potrebbe pensare, non è la Cina ad avere il mare più inquinato della Terra: sono ancora una volta gli Stati americani, in particolare Maryland e New Jersey, a salire sull’odiato podio.

 

Elenco delle spiagge più pericolose del mondo:
New Smyrna Beach, FLORIDA, Stati Uniti (attacchi di squali)
Northern Territory, AUSTRALIA (attacchi di meduse)
Brevard County, FLORIDA, USA (annegamenti)
New Smyrna Beach e Clearwater, FLORIDA, USA (fulmini)
Hacks Point Beach, MARYLAND, USA (inquinamento)
Beachwood Beach West, NEW JERSEY, USA (inquinamento)
FLORIDA e CALIFORNIA (incidenti in barca)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le spiagge più pericolose del mondo