Viaggio al centro della Terra

Dal 14 al 21 ottobre si celebra la Settimana del Pianeta Terra, con 130 geo-eventi in tutta Italia alla scoperta del fantastico mondo sotterraneo

Non si tratta del romanzo di Jules Verne, ma di pura realtà. Per una settimana, dal 14 al 21 ottobre, chiunque può entrare nelle viscere della Terra alla scoperta del fantastico mondo sotterraneo. In tutta Italia, infatti, si celebra la Settimana del Pianeta Terra organizzata da Geoitalia.

Si può entrare nel ventre dell’Etna o tra le grotte dalla Valle d’Aosta e dell’Umbria o ancora nelle miniere della Sardegna. Si organizzano escursioni sui Campi Flegrei e si fa trekking tra le vette dell’Appennino Ligure, per un totale di ben 130 ‘geo-eventi’ in tutto il Paese, comprese le aperture straordinarie di alcuni musei e ‘geo-escursioni’ in 90 città italiane, tra cui alcune di quelle colpite dal terremoto dell’Emilia.

NORD
In Liguria: nel Parco Naturale Regionale dell’Aveto si può fare una passeggiata sul fondo del mare. In Lombardia: Bergamo apre le porte al Museo di Scienze Naturali con tour guidati dagli stessi scienziati. In Valle d’Aosta, bellissime escursioni nelle miniere di Saint-Marcel. In Emilia Romagna: alle Salse di Nirano, vicino a Modena, si possono visitare i vulcani di fango più spettacolari d’Italia accompagnati dai ricercatori del Dipartimento di Scienze della Terra. Nel Friuli Venezia Giulia: a Duino (Trieste), porte aperte al sito di dinosauri del Villaggio del Pescatore, uno dei più importanti in Italia, tuttora oggetto di studio.

CENTRO
Nelle Marche: nel cuore di Corinaldo, uno dei borghi più belli d’Italia, si può percorrere il letto di un fiume che risale a 50.000 anni fa attraverso la Foresta Fossile della Val Cesano. In Umbria: a Gubbio si può partecipare a una passeggiata lungo la Gola del Bottaccione, accompagnati dai geologi dell’Università di Urbino che aiuteranno i partecipanti a leggere nelle rocce la storia della Terra, mentre ad Assisi sono in programma escursioni nel Parco del Subasio dove sono stati ritrovati numerosi fossili del giurassico. In Toscana: nel centro di Pisa organizzano una passeggiata guidata tra le vie durante la quale si possono ammirare gli edifici medievali più significativi dal punto di vista storico e dei materiali geologici impiegati.

SUD
In Sicilia: si ha la possibilità di entrare nel cuore del vulcano Etna accompagnati da guide esperte camminando dentro a tunnel lavici e a grotte vulcaniche. All’esterno si può percorrere la bottoniera dei Monti Sartorius per risalire la colata lavica del 1865 che ha dato origine ai monti. In Abruzzo: si può partecipare alle escursioni nelle Grotte del Cavallone a Vasto. In Sardegna: ad Aquilegia (CA) si possono vedere i primi organismi comparsi sulla Terra, con visite guidate al Museo di Storia Naturale.

Viaggio al centro della Terra