Rubare nelle camere d’albergo

Gli articoli da bagno sono le cose che più spesso i turisti si mettono in valigia

Per le asciugamani è tutta un’altra storia, ma portarsi a casa il set da bagno (saponette, boccette di shampoo, cuffie per non bagnarsi i capelli) di un hotel dove si è soggiornato non è reato. Lo dice il 57% degli intervistati spagnoli del sito Hotels.com, che li considerano articoli compresi nel prezzo del soggiorno.

Di parere opposto il restante 23% degli intervistati. La norma dice che in realtà si tratta di furti, ma sono di così lieve entità che gli hotel o non li considerano o li mettono in conto. Il conto dei clienti. Dalla ricerca effettuata online dal sito di prenotazioni di alberghi più gettonato del mondo, emerge che gli articoli più bersagliati da questa strana forma cleptomania, sono gli articoli da bagno (saponette e shampoo). Anche le pantofole, in quei rari hotel che le offrono ancora, sono bersagliatissime.

E se gli italiani sono noti per portarsi in valigia gli asciugamani degli alberghi, le abitudini degli spagnoli negli hotel non si discostano molto da quelle degli inglesi.

Rubare nelle camere d’albergo