Rinnovo del passaporto: come fare e quanto costa

Grazie a procedure sempre più snelle non serviranno più tempi biblici per avere il nuovo documento. Ecco i passaggi da seguire

Quando si parla di rinnovo del passaporto il consiglio più utile è quello di muovetevi in anticipo e di non aspettate l’ultimo momento. Anche per chi non riesce a organizzarsi, oggi è possibile ottenere il nuovo passaporto in poco tempo, grazie a procedure di rilascio più snelle e alla tecnologia.

Le condizioni necessarie per poter rinnovare il proprio passaporto in un tempo massimo di 10 giorni sono due: aver preparato tutta la documentazione necessaria e prenotare l’appuntamento online presso la questura o presso un commissariato. I tempi possono variare da città a città e nei mesi estivi possono essere inevitabilmente più lunghi a causa del maggior numero di richieste. Ma una volta inoltrata la domanda il passaporto arriverà nel giro di pochi giorni.

L’appuntamento online è una soluzione pratica e veloce per chi deve mettersi in viaggio e si accorge troppo tardi di avere il documento scaduto. Per partire con tutti i documenti in regola senza perdere troppo tempo basta quindi un po’ di accortezza. Il sito di riferimento è passaportonline.poliziadistato.it dove, una volta indicato il luogo di residenza ed eventualmente di domicilio, troverete la lista degli uffici in cui è possibile chiedere il passaporto.

Dopo aver selezionato una data, il sistema rilascerà una ricevuta. Se avete figli minorenni, oltre al modulo di richiesta dovrete portare in questura anche l’atto di assenso dell’altro genitore o compilarlo direttamente in questura.

Documenti da portare per il rinnovo del passaporto:

  • documento d’identità in corso di validità
  • fotocopia del documento di identità (sì non è un errore, serve sia il documento di identità originale che una fotocopia). Attenzione se dovete fare il passaporto anche per un figlio minore servono anche le fotocopie del documento di identità di entrambi i genitori oltre che ovviamente quelle del bambino/ragazzo.
  • due fototessere
  • il vecchio passaporto scaduto (in caso di smarrimento del vecchio documento, va allegata la denuncia di smarrimento che potete fare presso i Carabinieri)

Bollettini, Marche da bollo e quanto costa il rinnovo del passaporto:

  • una marca da bollo da 73,50 euro acquistabile presso i tabaccai (solo in contanti, almeno secondo quanto abbiamo potuto sperimentare noi) autorizzati dallo Stato
  • la ricevuta di pagamento di 42,50 euro effettuata tramite c/c postale n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro (consigliamo di recarsi in posta dove troverete i bollettini precompilati per questo versamento che dovrete chiedere allo sportello perché generalmente questo bollettino specifico non è esposto)

Per effettuare il rilascio del passaporto serve il rilevamento delle impronte digitali che viene fatto esclusivamente presso la questura e non può essere fatto il giorno stesso della consegna del documento.

È anche possibile richiedere in questura il recapito del passaporto direttamente a casa attraverso il sistema Posta assicurata, al costo di 8,20 euro. Basterà compilare una busta di Poste Italiane con il proprio indirizzo e il pagamento può essere effettuato alla consegna.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rinnovo del passaporto: come fare e quanto costa