Prima volta a Lione: consigli di viaggio e suggerimenti utili

È la vostra prima volta a Lione? Ecco alcune informazioni utili e dei consigli per rendere perfetta la vostra permanenza nella splendida città delle luci

Per la prima volta a Lione, qualche consiglio e suggerimento può tornare molto utile per riuscire a vedere il meglio della città. Lione non è Parigi, non tutti conoscono le sue attrazioni principali, eppure, la terza maggiore città della Francia ha molto da offrire. Per raggiungerla si può prendere un volo diretto per l’aeroporto cittadino. Il centro è collegato con il tram e, una volta arrivati, il mezzo più comodo per spostarsi è la metro, con ben 4 linee. Se si rimane per più di tre giorni, conviene procurarsi un abbonamento settimanale al costo di 15.20 euro.

La prima volta a Lione, è d’obbligo iniziare con una passeggiata nella Città Vecchia. Tra le maggiori attrazioni vi è la Cattedrale di St. Jean ma a conferirle fascino sono principalmente le viuzze, colorate e animate e ricche di negozietti caratteristici. Le luci della sera conferiscono loro ancora più fascino e cenare all’aperto è molto piacevole. A pochi metri da qui sorge, invece, la basilica di Notre-Dame de Fourvière. All’interno è ricca di mosaici e affreschi e dal piazzale all’ingresso è possibile godere di un panorama mozzafiato su Lione.

La città è anche ricca di musei e quello più amato dai turisti è la Maison des Avocats. Contiene una collezione di miniature e pezzi originali di alcuni famosi film francesi ed internazionali. Vale la pena anche visitare il Museo delle Belle Arti, che contiene esposizioni di diverse correnti artistiche europee. Qui sono custodite “Le Tre Grazie” di Canova, “Contadina con scialle verde” di Van Gogh e tante altre opere di grandi artisti. La prima volta a Lione, inoltre, se si ha tempo si può fare un giro all’interno del Museo della Stampa: al suo interno si può rivivere gran parte della storia della tipografia.

Uno dei luoghi più belli, da visitare assolutamente durante la prima volta a Lione, è il Parco della Tête d’Or, il più grande parco urbano della Francia. Si può passeggiare tra gli alberi e i fiori e visitare l’orto botanico, il giardino delle rose e lo zoo. A Lione ci sono anche diversi piatti caratteristici molto gustosi e, tra quelli da assaggiare, ci sono il famoso Coq au vin, l’eglefino alla lionese e i marrons glacés. Queste pietanze si possono trovare nei bouchon, tipici ristoranti lionesi che offrono le migliori ricette tradizionali.

Prima volta a Lione: consigli di viaggio e suggerimenti utili