Patente nautica, tutte le informazioni utili

Quali sono i requisiti e le modalità per ottenere la tua patente nautica

Innanzitutto spieghiamo cosa è e a cosa serve. In Italia è il documento che consente a un cittadino con la maggiore età, di portare un’imbarcazione da diporto. Sono previste tre categorie per la patente nautica, la A, la B e la C. Possedere una di queste patenti è obbligatorio sia per il comando di barche da diporto pari o superiori a 24 metri di lunghezza, che per la guida di moto d’acqua e su tutte le unità da diporto sui cui sono installati motori di potenza superiore ai 30 kw (circa 40 cavalli). Anche per le barche a vela.

Per ottenerla bisogna essere maggiorenni, e una volta ottenuto il documento, questo ha validità di dieci anni fino al compimento del 60° anno di età, dopo il quale viene ridotta a 5 anni. Non può ottenerla un soggetto affetto da malattie fisiche o psichiche, che impediscano di svolgere in sicurezza l’atto di comandare un’imbarcazione. Nemmeno chi è stato dichiarato delinquente abituale o professionale può conseguire la patente nautica. Il documento può essere sospeso per guida in stato di ebbrezza, per atti imprudenza e/o imperizia, su richiesta del Prefetto. Può invece essere conseguita senza esami al personale delle forze armate, che siano in servizio permanente o in ferma prefissata.

Vediamo ora come ottenerla. Innanzitutto è necessario presentare domanda presso le Capitanerie di Porto o gli Uffici Circondariali Marittimi o alla Motorizzazione se si tratta di navigazione con limite, per quella senza limite solo gli uffici marittimi sono preposti al rilascio della patente nautica. Il modulo della domanda è in duplice copia, di cui uno ad uso bollo, allegata ad un certificato che attesti la buona salute del soggetto, redatto da un medico-legale, due foto formato tessera, e la ricevuta del pagamento della tassa di ammissione all’esame.

Dopo aver fatto domanda, il candidato deve prenotarsi per una delle date disponibili per poter dare l’esame, ma almeno 30 giorni dopo la domanda ed entro 3 mesi. (prorogabile per alti 3 mesi). Una volta sostenuto e superato l’esame, il documento viene subito rilasciato e i dati compaiono sul Registro delle Patenti Nautiche. Come per la patente di guida, in caso di furto o smarrimento, bisogna rivolgersi alle autorità per fare denuncia e richiederne il duplicato. Condurre un’imbarcazione senza aver con se la patente nautica, provoca una sanzione amministrativa fino a 500 euro.
I costi variano a seconda del tipo di patente nautica, ma generalmente vanno dai 45 ai 100 euro per le tasse, più una marca da bollo da 16 euro.

Immagini: Depositphotos

Patente nautica, tutte le informazioni utili