I Paesi dove vedere i cuccioli più belli

Dal leone re della savana al pinguino che nuota nelle acque ghiacciate dell'Antartide, seguiti da elefanti, giraffe e panda

Siete degli amanti degli animali e in particolare vi piacciono i cuccioli della specie più rare che vivono in Paesi lontani? Ecco dove andare se volete vederli dal vivo.

Panda
I panda vivono nelle foreste di bambù sulle montagne, tra i 1800 e i 3000 metri d’altitudine nella Cina occidentale. Il nome scientifico è Ailuropoda melanoleuca, dal greco antico che significa letteralmente piede di gatto – nero bianco.

Elefante
L’elefante vive in Asia, in India  e in Africa. Ragginunge normalmente i 50/70 anni, ma il più longevo di cui si ha notizia ha raggiunto gli 82 anni.

Leone
Il leone vive nelle zone dell’Africa sub-sahariana eccetto che nel deserto e nello zone della foresta pluviale tropicale. Il suo ambiente è la savana (ambiente tropicale e subtropicale caratterizzato da bassa vegetazione, prevalentemente erbosa ed alberi abbastanza radi) dove ha ottime possibilità di trovare prede. In questo ambiente il leone è veramente il re nel senso che è il predatore incontrastato.

Giraffa
Anche la giraffa, come il leone vive in Africa nella savana. Questo mammifero africano è il più alto tra tutte le specie di animali terrestri viventi. Può superare i 5 metri di altezza e la tonnellata di peso.

Tigre
La tigre è il più grosso dei felini. Vive nelle calde foreste asiatiche ma anche nella taiga siberiana dove il clima è glaciale. Generalmente solitaria si unisce in coppia solo per procreare, allevare i piccoli e sbranare la preda.

Bradipo
A differenza degli altri mammiferi, i bradipi non sono capaci di mantenere la temperatura corporea costante: a causa di questa caratteristica, che li rende simili ai rettili, i bradipi vivono solamente in ambienti tropicali umidi e a clima mite tutto l’anno.

Coccodrillo
Fatta eccezione per il coccodrillo marino, adattato all’ambiente delle acque salmastre e marine, i coccodrilli vivono generalmente nelle regioni tropicali, in prossimità di fiumi, laghi e stagni. Il coccodrillo marino è il più grande rettile vivente: può superare i 7 metri di lunghezza e la tonnellata di peso. Unico tra i loricati, può vivere sia in acqua dolce sia in acqua salata.

Foca

La foca comune vive sulle coste dei mari ghiacciati dell’Oceano Atlantico o del Pacifico e spesso si avvicina anche ai porti e alle zone abitate. La foca più difficile da vedere è invece la foca monaca che vive nel Mar Mediterraneo. Attualmente è uno dei mammiferi a più alto rischio di estinzione: ne esistono solo 300 esemplari in tutto il mondo.

Pinguino
I pinguini sono gli animali più caratteristici dell’Antartide. Si calcola che ve ne siano alcuni milioni di esemplari. Sono uccelli senza ali, che si sono adattati all’ecosistema marino dell’Antartide. Fanno tuttavia ritorno alla terraferma per completare il processo di riproduzione. Sulla terra sono molto goffi, al contrario, in acqua sono eccezionalmente idrodinamici e possono raggiungere la velocità di 30 chilometri orari.

Riccio
Esistono circa quindici specie di riccio in Europa, Asia e Africa. Questi animali sono stati introdotti anche in ambienti non tradizionali come la Nuova Zelanda. Si nutrono soprattutto di piccoli animali che trovano nelle siepi e nel sottobosco: insetti, vermi, millepiedi, lumache, topi, rane e serpenti. Rovistando tra le siepi, il riccio emette un suono simile al grugnito del maiale.

I Paesi dove vedere i cuccioli più belli