Oktoberfest 2016: info e date della festa della birra di Monaco di Baviera

Tutte le informazioni utili, le date e i luoghi dove si svolgerà la grande festa dedicata alla birra, la più grande d'Europa

L’Oktoberfest, la festa della birra di Monaco di Baviera, si svolge ogni anno tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre. Dall’Italia moltissime agenzie organizzano tour in pullman, treno e aereo di due, tre e quattro giorni per visitare tutti gli stand della birra e ammirare le bellezze di una delle più belle città tedesche.

Quest’anno l’Oktoberfest inizia il 17 settembre e termina il 3 di ottobre. Si tratta di una delle feste più celebri e affollate di tutta la Germania, frequentata da tedeschi e tantissimi stranieri fra cui numerosi italiani.

Le origini di questa manifestazione così blasonata sono molto lontane, risalgono infatti al 1810 e, negli anni, si è modernizzata per stare al passo con i tempi. La festa termina il 3 di ottobre in occasione della data di riunificazione della Germania. Se pensate di andare all’Oktoberfest durante i weekend, sappiate che dovete prenotare in anticipo sia il trasporto sia l’alloggio. Per tempo è possibile scegliere l’hotel che più vi aggrada, mentre con i tempi stretti dovete accontentarvi di qualche struttura in periferia. La cosa più difficile da fare durante la partecipazione a questa grande festa è quella di trovare un tavolo libero dove sedersi a sorseggiare alcune delle migliori birre del panorama tedesco ed europeo.

Nelle belle giornate è più probabile trovare un posto perché sono disponibili anche molti luoghi all’aperto dove potersi sedere e finalmente bere un boccale di birra fresca, magari mangiando un wurstel e un piatto di patatine fritte. Bellissime le ragazze vestite con gli abiti tradizionali della Baviera che servono ai tavoli o ai banconi dei bar, con le loro trecce bionde e gli occhi azzurro cielo. L’unica raccomandazione che si potrebbe dare a chi si reca all’ Oktoberfest è quella di usare il buon senso, di bere con moderazione e di non ubriacarsi mettendosi nei guai con la polizia tedesca. Piuttosto, dopo aver dedicato una giornata intera alla più grande kermesse della Germania, vi consigliamo di visitare la città di Monaco e ammirare le sue bellezze storiche e artistiche nonché i bellissimi castelli che la circondano e che caratterizzano questa regione del Paese. Andare all’Oktoberfest non significa solo bere birra, ma conoscere gli usi e i costumi del popolo d’Oltralpe.

Uno dei più belli da visitare è il Castello di Nymphenburg, con i suoi splendidi giardini fioriti, oppure potete visitare il Giardino Inglese, il grande parco pubblico cittadino creato nel 1789, dove si possono ammirare diverse attrazioni come la Torre Cinese.

Ma il vero castello delle fiabe è il castello di Neuschwanstein, realizzato nel XIX secolo, commissionato dal re Ludovico II di Baviera per il compositore Richard Wagner, da lui molto amato. Quasi un milione e mezzo di visitatori ogni anno si recano ad ammirare il castello e le sue splendide sale con arazzi e dipinti spettacolari. È proprio a questo castello che si è ispirato Walt Disney per il castello di Cenerentola.

Gli amanti dei musei a Monaco di Baviera potranno visitare il Deutsche Museum, il più grande museo di scienza e tecnologia di tutto il mondo, che attira più di un milione e duecentomila visitatori l’anno (dati del 2015).

Il paesaggio che fa da cornice a Monaco e all’Oktoberfest è davvero spettacolare e particolarmente adatto a chi ama praticare trekking ed escursionismo. Prenotate uno dei tanti pacchetti presenti sul web, alcuni hanno prezzi davvero vantaggiosi, soprattutto quelli che prevedono il trasporto in pullman. Ricordiamo che i pullman partono da tantissime città italiane. Per chi vuole recarsi a questa festa in automobile, ricordiamo che Monaco di Baviera dista 5 ore dal confine italiano.

Partecipare alla festa della birra più famosa del mondo vi darà l’opportunità di assaporare l’atmosfera del passato, scoprendo gli angoli più famosi e quelli più nascosti della splendida città di Monaco di Baviera, perla della Germania. Monaco vi prenderà anche per la gola, con i suoi ristoranti tipici dove potrete assaggiare le specialità delal cucina tradizonale bavarese. Ne sono un esempio i famosi wurstel, conosciuti in tutto il mondo, le patate ripiene e cucinate al forno, le salsicce e il vino. In Baviera, essendo circondata dalle montagne, è tradizione preparare la Agnes Bernauer Torte, una torta a base di mandorle, nocciole e meringa davvero deliziosa, consumata soprattutto la domenica durante il pranzo in famiglia, oppure il tradizionale strudel di mele, dolce tipico anche dell’Austria. Un viaggio da fiaba, insomma, tra birra, castelli e gastronomia.

Oktoberfest 2016: info e date della festa della birra di Monaco di&nbs...