Marrakech: la magica città rossa del Marocco

Le cinque esperienze da vivere assolutamente in un viaggio nella città del Marocco

5. Marrakech, meravigliosa città situata in Nord Africa, è stata soprannominata “la città rossa”. Chi si avventura in una vacanza in questo luogo meraviglioso, si troverà davanti ad un posto magico, la cui memoria non lo lascerà mai più. Il Palazzo Bahia è l’ideale per iniziare questo percorso. Fu costruito in stile Noveau-Riche nel diciannovesimo secolo ed era un harem di un ricco signore locale. All’interno ci sono moltissimi dipinti in stile Zouak e giardini che meritano una visita.

01_Marrakesh

4. La moschea più importante di Marrakech è quella della Koutoubia. Risale alla metà del 1100 ed ha un minareto alto circa 65 metri che domina l’intera città. Questo è famoso per essere uno dei tre minareti superstiti al mondo. Per gli abitanti locali, questa moschea è un vero e proprio luogo di culto, ma è possibile visitarla purchè si indossino abiti consoni nel rispetto della sacralità del luogo.

02_Marrakesh

3. Non esiste vacanza a Marrakech che non preveda anche un tour del deserto del Sahara. Generalmente tutti i turisti che trascorrono un periodo in questa città scelgono di fare una visita rigorosamente guidata nel grande Sahara, attraverso dune e distese di sabbia. Alcune compagnie permettono perfino di dormire nelle tende per ammirare il cielo stellato, viaggiando in groppa ad un cammello.

03_Marrakesh

2. Altro luogo particolarmente caratteristico della zona di Marrakech sono i bazaar Souk. Chiunque ricorderà l’atmosfera del cartone animato Aladdin, dove si vedono molti di questi venditori che propongono qualsiasi tipo di merce. Nel quartiere La Medina troveremo moltissimi souk, dove poter acquistare spezie, abiti, piccoli oggetti e souvenir per i nostri cari, solo però dopo aver contrattato il prezzo con il venditore.

04_Marrakesh

1. Le Tombe Saadiane di Marrakech sono molto frequentate dai turisti. Risalgono al sedicesimo secolo, ma sono state riportate alla luce solo in tempi recenti. Al loro interno troveremo arredamenti molto eleganti, elementi in legno di cedro e pregiate decorazioni. Appartenevano alla dinastia Saadi e ospitavano fino a sessanta persone appartenenti a questa famiglia, mentre servitori e soldati erano sepolti in tombe che si trovavano all’esterno.

05_Marrakesh

 

Immagini: Depositphotos

Marrakech: la magica città rossa del Marocco