Leicester: traduzione e origine del nome

Leicester è una città inglese piena di monumenti storici di grande rilevanza. Il nome di questa città britannica ha una lunga storia alle spalle

Leicester è una città il cui nome ha avuto un’incredibile evoluzione nel corso della storia. Nel nono secolo d.C. era chiamata dai britannici Cair Lerion, mentre in gaelico questo nome suonava come Welsh Caerlŷr. Nelle cronache anglo-sassoni viene ricordata come Ligora-ceastre, poi Ligera, Ligere e Ligre. Nel 1086 la chiamavano Ledecestre, da cui poi si è sviluppato il nome moderno. Secondo gli storici, il nome della città è quindi derivato dal latino “castrum”, che sta a significa una fortificazione o un accampamento militare.

Niente di strano, quindi, considerando la posizione geografica di questa particolarissima città. Leicester si trova immediatamente più a nord rispetto a Londra, tanto da essere stata chiamata, in passato, Porta di Londra . L’esercito che conquistava la città di Leicester, aveva il libero accesso da nord alla capitale del Regno Unito. Per questo nel corso della Guerra civile inglese, il principe Rupert decise di attaccare la città con ogni mezzo possibile per evitare che i sostenitori del Parlamento potessero giungere al cuore del Regno. In quell’occasione la città cadde in mano ai lealisti.

Tuttavia, come mostra la storia Leicester non è mai stata una facile preda per gli eserciti dei nemici. Durante il Medioevo, per esempio, Leicester fu più volte presa d’assedio da vari eserciti, e solo in poche occasioni gli abitanti della fortezza si arresero. Questo spinse il re d’ Inghilterra Riccardo III a chiedere di essere seppellito nell’abbazia di Leicester. Sfortunatamente, di questo monumento storico non sono rimaste che rovine sparse sul prato cittadino. Al riguardo dell’abbazia a Leicester sono diffuse anche moltissime storie e leggende tipicamente medievali.

Durante il corso della storia, la città ha subito diversi cambiamenti. Basti pensare all’impatto della Prima guerra mondiale e delle epidemie conseguenti. Ciò nonostante, dopo la Grande Guerra Leicester riuscì comunque a essere una delle più ricche città d’ Europa . Durante la Seconda guerra mondiale non subì grandi perdite per mano dell’aviazione tedesca. Questo particolare permise alla città una rapida crescita industriale e demografica negli anni del Dopoguerra. La città si è così enormemente espansa a partire dall’inizio degli anni ’50 fino ai giorni nostri. Oggi Leicester è una città di circa 350.000 abitanti.

Leicester: traduzione e origine del nome